Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sapelli-mattarella-anomalia-quirinale-nessun-veto-da9de4e3-f576-4ef6-9ea4-c074b22e43d0.html | rainews/live/ | (none)
POLITICA

La polemica

Sapelli: 'Mattarella grande anomalia' di questa situazione. Quirinale: nessun veto su di lui

"E' stato una delusione. Penso che se fosse ancora vivo il grande costituzionalista Leopoldo Elia avrebbe duramente criticato il comportamento del Presidente", ha detto in una intervista il professore. E incalza: c'è chi non vuole il cambiamento

Condividi
"Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non ha posto alcun veto o diniego sul professor Sapelli per la semplice circostanza che nessuno, nè prima nè durante le consultazioni, gli ha mai proposto, direttamente o indirettamente, il suo nome".  Così l'Ufficio Stampa del Quirinale in riferimento alle dichiarazioni del professor Giulio Sapelli che al quotidiano online 'Lo Speciale' ha dichiararato: "Non mi parli di Mattarella. Lui è la grande 'anomalia' di questa situazione.

Il professore ha poi proseguito: "E' stato una delusione. Penso che se fosse ancora vivo il grande costituzionalista Leopoldo Elia avrebbe duramente criticato il comportamento del Presidente". E ha aggiunto: "E' chiaro che ad ostacolarmi sono stati quelli che comandano questo Paese. Io avrei potuto trasformare un'armata brancaleone in un qualcosa di serio e questo ha fatto paura a molti. E' evidente che c'è chi non vuole il cambiamento". Ma chi ha remato davvero contro la candidatura? L'economista sembra non avere dubbi: "La verità è che ci sono pressioni enormi che arrivano soprattutto dalla tecnocrazia europea che non vuole far nascere questo governo e il centro di queste pressioni, inutile nasconderlo, è il Quirinale. Per chi ama la Costituzione quello di ieri è stato un giorno davvero triste". 
Condividi