Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/sbarco-Lampedusa-38-migranti-immigrazione-sbarchi-fantasma-sbarchi-Calabria-c00d2c99-8470-4ee9-b2fe-3ab89b9ee376.html | rainews/live/ | true
ITALIA

'Sbarchi fantasma'

Migranti, nuovi sbarchi a Lampedusa ed in Calabria

I migranti sbarcati nel porto di Lampedusa sono stati fatti salire a bordo di un mezzo della Guardia Costiera e il loro natante è stato trainato. Alcuni di loro erano disidratati mentre una donna è in cattive condizioni di salute 

Condividi
Nuovo sbarco questo pomeriggio a Lampedusa. Trentotto persone sono state soccorse in mare mentre erano a bordo di una piccola imbarcazione. I migranti sono stati fatti salire a bordo di un mezzo della Guardia Costiera e la loro barca è stata trainata fino al porto dell'isola.

Si tratta di 38 migranti provenienti dall'Africa, secondo quanto ha segnalato, tramite Twitter, "Mediterranean Hope", il programma per rifugiati e migranti della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. Il gruppo di migranti è partito dalla Libia ed è composto da 20 uomini, 17 donne e una bambina, nativi di Costa d'Avorio, Guinea e Tunisia. Alcuni di loro erano disidratati. Tra loro anche una donna in precarie condizioni di salute. 

Sabato altri 53 migranti sono arrivati in Calabria anche loro su una piccola imbarcazione precaria. Venerdì vi era stato l'arrivo di 60 persone.

I nuovi migranti erano a bordo di una barca a vela di piccole dimensioni, che è stata soccorsa al largo di Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese, e condotta nel porto di Crotone dalla Guardia di Finanza. I migranti a bordo sono 53 uomini di nazionalità pakistana. Tra loro anche dieci minori. La nave, così come quella di venerdì, era partita dalla Turchia e batteva bandiera dello stesso paese dell'Asia Minore.

Con l'arrivo dell'estate e con il miglioramento delle condizioni climatiche è probabile che il fenomeno dei c.d. 'sbarchi fantasma'  possa aumentare. La Guardia di Finanza continua a mantenere alta la vigilanza in mare allo scopo di intercettare questo tipo di imbarcazione difficile da vedere con a bordo migranti. 
Condividi