CULTURA

A Roma il punto su iniziative realizzate e futuro del Safer internet center

Scuola. Diario digitale, coding e Safety day: evento generazioni connesse

Scuola. Diario digitale, coding e Safety day: evento generazioni connesse a Roma il punto su iniziative realizzate e futuro del Safer internet center. Siglato inoltre tra Miur e Rai un protocollo per mettere al centro della narrazione i giovani e la scuola e per permettere l’utilizzo dell’archivio audiovisivo della tv pubblica per fini didattici

Condividi
"Diario digitale - Coding & Safety day" è l'iniziativa promossa da "Generazioni connesse-Safer internet center Italia" di cui il ministero dell'istruzione è coordinatore all'aranciera di san Sisto a Roma. Si è trattato di un momento di riflessione sulle iniziative che hanno caratterizzato l'anno scolastico ormai concluso per fare il punto dello stato dell'arte e iniziare a programmare l'anno che verrà.
 
Temi centrali dell'incontro: il digitale, il coding e la sicurezza in rete. In apertura, la proiezione del video "Per me internet è". A seguire gli interventi di Gabriele Toccafondi, sottosegretario all'istruzione, Damien Lanfrey e Donatella Solda della segreteria tecnica ministro dell'istruzione, Ernesto Caffo, presidente Sos il telefono Azzurro, Raffaela Milano, direttore dei programmi Italia Europa - Save the children, del rappresentante della polizia di stato - polizia postale e delle comunicazioni e di Fabio Adami, sales manager di poste italiane.
 
Presentati i risultati del progetto Programma il futuro con l’intervento di Giuseppe Pierro della direzione generale per lo studente, l'integrazione e la partecipazione per parlare di digital skills e life skills nella scuola italiana. Presentati inoltre i risultati di Generazioni connesse: la campagna di comunicazione dei 'super errori' e il futuro del progetto.
 
La seconda parte dell'iniziativa, dedicata agli oscar del digitale e alla premiazione delle scuole partecipanti ai diversi progetti realizzati durante l'anno scolastico: codi-amo (realizzato grazie agli accordi tra Miur e Cini) e Il regista sei tu. Conclusione affidata al ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca Stefania Giannini.
 

Rai e Miur: "Alleanza educativa"
Stamane il ministro Stefania Giannini ed il dg Rai Antonio Campo dall’Orto hanno siglato un nuovo protocollo per promuovere le eccellenze della scuola, dell’università e della ricerca e affinché le scuole possano utilizzare l’immenso patrimonio audiovisivo della Rai come strumento per la didattica. “Un’alleanza educativa” – ha detto Stefania Giannini – “i giovani tornano al centro della narrazione e dell’interesse del servizio pubblico radiotelevisivo”.  Il dg Rai ha inoltre ricordato l’attenzione nei confronti dei conservatori, le accademie, senza tralasciare la prevenzione e il contrasto a fenomeni come il bullismo. “Sono tutti temi su cui la Rai oggi rinnova la sua alleanza con il ministero per scommettere sulle nuove generazioni”, ha dichiarato il direttore generale.


Condividi