Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sean-penn-non-chiede-scusa-per-battuta-oscar-su-inarritu-000d9881-8ab0-419f-93bf-1b0c924dc623.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

​Sean Penn: "Non devo chiedere scusa per la mia battuta agli Oscar"

Consegnando il premio a Iñárritu: "Chi ha dato la Green Card a questo figlio di p..."

Condividi
"La mia battuta sull' immigrazione durante gli Oscar? Non vedo perché dovrei chiedere scusa". Sean Penn, impegnato a Beverly Hills nella presentazione del suo nuovo film The Gunman, torna sulla battutaccia politicamente scorretta pronunciata nel momento di consegnare l'Oscar per il miglior film al regista messicano Alejandro González Iñárritu per 'Birdman': "Chi ha dato la Green Card a questo figlio di p...?".

L'attore e regista statunitense si dichiara amareggiato che non sia stata capita l'ironia delle sue parole e ribadisce però che "assolutamente, non devo chiedere scusa". Tra l'altro, durante la cerimonia degli Oscar, è stato proprio lo stesso  Iñárritu, che ha diretto "l'amico Sean" in '21 Grammi', a definire l'episodio "divertentissimo", prima di aggiungere: "Faccio tante di quelle battutacce su di lui che non vi dico", ma solo così "una vera amicizia può sopravvivere". 
Condividi