Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/shock-a-desio-militante-di-forza-nuova-a-consigliere-spero-vi-stupri-nigeriano-ae9d8509-3f40-4534-9543-b8dcd457df45.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Il post su Facebook è stato rimosso

Shock a Desio. Militante di Forza Nuova a consigliere: spero vi stupri nigeriano

La frase apparsa sulla sua pagina social dopo l'ultima riunione del consiglio comunale nella quale è stata approvata una mozione di centrosinistra e 5 Stelle che prevede il divieto di utilizzo di spazi pubblici a chi non sottoscrive una dichiarazione di condivisione dei valori democratici e antifascisti della Costituzione

Condividi
"Spero vivamente che alcune consigliere subiscano violenza e stupro da parte di qualche bel nigeriano... ma forse è proprio ciò che cercano". E' il post scioccante pubblicato su Facebook da Fiorella Carpignaghi, candidata per il Senato nel collegio uninominale di Monza e Brianza con Forza Nuova, dopo l'ultima riunione del consiglio comunale di Desio (MB) nella quale è stata approvata una mozione di centrosinistra e 5 Stelle che prevede il divieto di utilizzo di spazi pubblici a chi non sottoscrive una dichiarazione di condivisione dei valori democratici e antifascisti della Costituzione.

Seduta contraddistinta dall'ingresso in aula, nel settore del pubblico, di un folto gruppo di militanti di Forza Nuova contrari alla mozione "antifascista". Il Post minaccioso è stato poi subito rimosso, ma non abbastanza in fretta da non essere notato. Radio Lombardia ha fatto in tempo a 'salvarlo' e diffonderlo in una nota stampa. La mozione è stata poi approvata nella notte tra giovedì e venerdì scorsi dalla maggioranza di centrosinistra e dai 5 Stelle mentre i consiglieri di Lega e Forza Italia sono usciti al momento del voto. 
Condividi