Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/siria-arrestato-dai-curdi-combattente-italiano-dell-Isis-4b2f958b-dbe0-4d0d-ac0c-0f0110852d87.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

​Siria, arrestato dai curdi "combattente italiano dell'Isis"

Immagine di repertorio
Condividi
Miliziani curdi nel nord della Siria hanno catturato un jihadista dell'Isis, Semir Bogana, che hanno identificato come un mercenario italiano che stava cercando di superare il confine con la Turchia.

Lo hanno rivelato le Unità di protezione del popolo (Ypg), il braccio armato dei curdo-siriani. "Il 27 agosto un mercenario di nome Semir Bogana è stato catturato nell'ambito di un'operazione speciale condotta dalle unità antiterrorismo, mentre stava cercando di fuggire in Turchia", si legge in una nota.

Secondo le Ypg, Bogana è un cittadino italiano noto anche con il nome di battaglia di Abu Hureyre al-Muhajir o Abu Abdullah al-Muhajir, responsabile per le forniture di armi all'Isis. L'italiano prigioniero è sotto interrogatorio e "il suo destino sarà determinato dall'inchiesta", ha spiegato una fonte. La stessa persona ha aggiunto: "Ci stiamo coordinando con la coalizione internazionale, che comprende l'Italia, riguardo a tutti i prigionieri appartenenti a Daesh".
Condividi