Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/siria-crolla-palazzo-aleppo-12-morti-1c40718c-a591-4861-a07a-3c8b6154df1e.html | rainews/live/ | true
MONDO

“L'edificio era stato costruito in maniera abusiva”

Siria, crolla un palazzo ad Aleppo: 12 morti

Sarebbero state le forti piogge a provocare il crollo del palazzo. Intanto, sempre ad Aleppo si continua a sparare: 9 civili uccisi da colpi di mortaio, otto sono minori

Condividi
Dodici civili siriani, tra cui un bimbo, sono rimasti uccisi nel crollo di un palazzo nel nord del paese, nella città di Aleppo.
 
Lo riferisce l'agenzia governativa siriana Sana, precisando che l'edificio si trovava nel quartiere di Maadi, in un'area dove negli anni passati si sono intensificate le costruzioni abusive.
 
La causa le forti piogge
Secondo un comunicato del Consiglio Comunale di Aleppo, il crollo sarebbe avvenuto per uno smottamento del terreno sul quale era stato costruito l'edificio. Nei giorni scorsi su Aleppo ci sono state forti piogge che forse hanno provocato il crollo del palazzo.
 
Si scava a mani nude
La protezione civile lavora per recuperare eventuali superstiti. Dalle macerie sono state tirate fuori 12 vittime tra cui un minore.
 
Mortai a nord di Aleppo, 9 civili uccisi
Sempre nella zona nord della città 9 civili, tra i quali otto minori, sono rimasti uccisi da colpi di mortaio. 13 persone sono rimaste ferite. A riferirlo l'agenzia governativa siriana Sana che parla di bombardamenti di artiglieria da parte di "gruppi terroristi". Secondo l'Unicef almeno 34 minori sono stati uccisi nella Siria settentrionale nelle ultime quattro settimane. Nelle ultime 48 ore si sono registrati attacchi aerei governativi su aree affollate di civili a Idlib. 
 
Gli spari nella zona di Tell Rifaat
Sana afferma che i civili sono stati vittime di colpi di mortaio sparati nel distretto di Tell Rifaat, a nord di Aleppo, in una zona contesa tra le forze curdo-siriane, le milizie curde e quelle arabe anti-regime.
 
L'area a nord di Tell Rifaat è controllata dall'"Esercito nazionale", un insieme di milizie anti-governative cooptate dalla Turchia che ha una influenza diretta nella regione a nord di Aleppo.
 
L'Esercito nazionale smentisce
Citato da media siriani anti-regime, l'"Esercito nazionale" ha smentito di aver sparato colpi di mortaio contro Tell Rifaat.

 
Condividi