Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/siria-ripresa-evacuazione-aleppo-est-dopo-accordo-5a2288a3-dd19-4b87-a4e9-354baf728dfd.html | rainews/live/ | true
MONDO

Medio Oriente

Siria, tv: ripresa evacuazione Aleppo est dopo accordo

Aleppo, profughi lasciano la città sotto la neve
Condividi
La tv di stato siriana ha annunciato poco fa che l'evacuazione di civili e miliziani da Aleppo est è ripresa dopo lo stallo che si era registrato da stamattina.

Anche fonti delle opposizioni armate confermano il raggiungimento di un accordo per sbloccare la situazione.


   Nella foto: Aleppo, profughi lasciano la città sotto la neve


Il regime siriano ha intimato agli ultimi ribelli e ai civili che ancora si trovano in una ridottissima area di Aleppo Est di lasciare la città, in modo da completare la vittoria più importante ottenuta dall'inizio della guerra, con la definita presa di controllo della strategica località nella Siria settentrionale, seconda città del paese. Sono 25mila le persone finora evacuate nell'ambito dell'accordo tra Russia, Iran e Turchia.

Secondo una fonte militare siriana, l'esercito intende procedere alla bonifica della zona dopo che i guerriglieri islamisti l'avranno lasciata per consentire una ripresa il più rapida possibile delle normali attività urbane.

Intanto, il vice ministro degli Esteri iraniano, Hossein Jaber Ansari, è arrivato a Damasco per colloqui con esponenti del regime. Nella capitale siriana, ha riferito l'agenzia di stampa semiufficiale Mehr, Ansari vedrà il presidente Bashar al Assad, il primo ministro Imad Khamis, il ministro degli Esteri Walid al-Muallim, e il suo omologo Faisal Mekdad. Successivamente alla visita a Damasco, il vice ministro iraniano si recherà a Beirut.

Ansari era nella delegazione al seguito del ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif che ieri a Mosca ha partecipato a una riunione sulla crisi siriana con i colleghi di Russia e Turchia, Sergei Lavrov e Mevlut Cavusoglu. L'Iran è uno degli alleati del regime siriano.
Condividi