Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sparatoria-Usa-FBI-Pensacola-Florida-sparatoria-base-militare-Segretario-alla-Difesa-Mark-Thomas-Esper-ricerca-studenti-sauditi-spariti-e42abb0d-7f45-48b7-8d8a-9faba19dd159.html | rainews/live/ | true
MONDO

Sparatoria base militare

Usa. Basi in allerta, Fbi a caccia studenti sauditi spariti

Il Pentagono ha dato il via libera alla stretta sugli allievi stranieri che si addestrano nelle basi Usa con il riesame delle misure per il controllo degli studenti esteri

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Negli Stati Uniti è caccia ad alcuni soldati sauditi impegnati in programmi di addestramento a Pensacola, che sembrerebbero spariti dopo la sparatoria nella base navale in Florida. Lo ha riferito Fox News.

Come annunciato, dopo la sparatoria avvenuta due giorni fa, venerdì 6 dicembre, con 4 morti incluso l'assalitore e vari feriti a Pensacola in Florida, il Pentagono ha dato il via libera alla stretta sugli allievi stranieri con il riesame delle misure per il controllo degli studenti esteri che si addestrano nelle basi Usa. Questo secondo quanto ha reso noto il Segretario alla Difesa Mark Thomas Esper. Anche perché chi viene ammesso nelle basi militari statunitensi dovrebbe arrivare con le massime garanzie del Paese di provenienza. Il Dipartimento della Difesa Usa ha attualmente 5.181 studenti stranieri da 153 paesi, tra cui l'Italia. I sauditi sono 852. 

In base a quanto accaduto i campi militari negli Stati Uniti sono stati messi in allerta in particolare lo US Northern Command, il Comando Settentrionale delle Forze Armate Usa, noto anche come Northcom, con un aumento dei controlli di sicurezza.

L'Fbi sta indagando sulla strage come su un presunto atto di terrorismo. Lo ha dichiarato l'agente speciale Rachel Rojas, secondo i media statunitensi, spiegando che il Bureau sta tentando di stabilire se il militare saudita che ha ucciso tre marinai prima di essere ucciso dalla polizia abbia agito da solo o fosse collegato a un gruppo. Rojas non ha fornito nuovi dettagli o informazioni sulle indagini.

Nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli sul sottotenente saudita che ha ucciso tre persone con una Glock45, prima di essere ucciso a sua volta dalla Polizia, e ne ha ferite altre otto: la sera prima degli spari aveva mostrato alcuni video di sparatoria di massa a cena. A quanto pare l'ufficiale di aviazione saudita, Mohammed Saeed Al Shamrani, non aveva legami apparenti con gruppi terroristici internazionali, secondo quanto riferito da un alto funzionario americano. Ha agito da solo. Era arrivato negli Stati Uniti nel 2018, secondo quanto appurato dai funzionari dell'Intelligence e dell'antiterrorismo, prima di tornare in patria e fare rientro negli Usa nel febbraio 2019. 

Inoltre alcuni familiari di una delle tre vittime della sparatoria nella base militare di Pensacola, Joshua Kaleb Watson, hanno reso noto che Joshua Kaleb ha aiutato la Polizia a neutralizzare l'assalitore. "Ha salvato innumerevoli vite con la propria" ha scritto su Fb il fratello Adam Watson. "Dopo essere stato colpito varie volte è riuscito ad andare fuori e ha detto al primo team di soccorritori dove era lo sparatore e quei dettagli sono stati preziosi. E' morto come un eroe e siamo più che orgogliosi ma c'è un buco nei nostri cuori che non potrà essere riempito". Il padre della vittima ha riferito al Pensacola News Journal che suo figlio, di 23 anni, è stato colpito cinque volte. Capitano di una squadra di tiratori, si era presentato alla base due settimane fa per addestrarsi al volo.     

Le indagini sulla sparatoria di Pensacola comunque continuano perché ci sono ancora molti punti da chiarire su Mohammed Saeed Al Shamrani; come ad esempio perché tornò in Arabia Saudita per poi rientrare negli Stati Uniti lo scorso febbraio, scomparendo per vari mesi, vivendo a quanto pare nella zona di Pensacola. La base di Pensacola ospita più di 16mila militari e 7.400 dipendenti civili.

Il nuovo caso è arrivato dopo 48 ore dal suicidio di un marinaio nella base navale di Pearl Harbor, dopo aver sparato a tre impiegati civili con due morti e un ferito.
Condividi