Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/sparatoria-missouri-stati-uniti-rissa-bambina-morta-football-83d4019d-1396-4812-8a66-9824116a9414.html | rainews/live/ | true
MONDO

Usa

Sparatoria in Missouri, morta una bambina di 8 anni

La sparatoria è avvenuta mentre si svolgeva un evento legato alla stagione pre-scolastica di football. Oltre alla bambina morta altre tre persone, due adolescenti ed una donna, sono rimaste ferite 

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea Una bambina di 8 anni è stata uccisa e altre tre persone sono rimaste ferite in una sparatoria durante un evento di football, prima della nuova stagione, in un liceo a St. Louis, in Missouri negli Stati Uniti. La bambina, due adolescenti e una donna sono stati colpiti vicino alla Soldan High School.

Il capo della Polizia John Hayden ha dichiarato che la bimba e la sua famiglia stavano partecipando a un'esibizione di football a un isolato di distanza dalla High School di Soldan. La sparatoria è avvenuta durante l'evento. Diverse persone sono state fermate per essere interrogate ma non è stato ancora individuato il responsabile dell'omicidio. 

La vittima, secondo i media locali, si chiamava Jurnee Thompson. E' stata colpita all'addome ed è morta dopo essere stata trasportata in ospedale. Per quanto riguarda i feriti, due sono cugini sedicenni della bambina mentre l'altra ferita è una donna di 40 anni. Si trovano tutti in condizioni stabili.

La sparatoria è accaduta vicino ad un parcheggio, pare a seguito di una lite degenerata in rissa che sarebbe esplosa coinvolgendo almeno trenta persone. Gli agenti di polizia accorsi sul posto stavano cercando di intervenire sulla folla che stava fuggendo. All'improvviso si sono uditi dei colpi di arma da fuoco. Un proiettile ha colpito purtroppo la bambina.

La bambina morta è la 14esima vittima uccisa in città con armi da fuoco da aprile di quest'anno.
Condividi