Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/suv-folla-melbourne-australia-feriti-542c9eeb-4a14-47f9-93de-3bcf4c415b5b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Melbourne, Suv sulla folla: 19 feriti, grave un bambino. Polizia: atto deliberato

L'auto ha colpito i passanti.  Arrestati il conducente dell'auto e un secondo uomo. La polizia: atto deliberato, indagini in corso.  Un testimone:  "ha falciato tutti, le persone volavano dappertutto"

Condividi
Un uomo è stato arrestato dalla polizia australiana dopo che la sua auto, un Suv,  "ha colpito alcuni passanti" a Flinders Street, nel centro di Melbourne. Almeno 19 le persone ferite, alcune sono gravi condizioni.  Secondo fonti ospedaliere, tra le  persone ferite dodici stanno ricevendo cure sul posto, due sono state trasferite in ospedale. Tre feriti sono stati portati al Royal Melbourne Hospital, mentre un bambino, colpito alla testa è stato portato all'ospedale Royal Childrens in gravi condizioni.  Il Suv è piombato sui passanti alle 16.45 locali  nella via commerciale vicino alla stazione ferroviaria, in uno degli incroci più trafficati della città. All'ora dell'attacco la strada era piena di gente: pendolari e persone in giro per lo shopping natalizio. 

Un 32enne australiano di origine afghane alla guida del Suv
L'uomo che era alla guida del Siv è un 32enne australiano di origine afghane. Era noto alla polizia solo per episodi legati a colluttazioni e droga. Era in terapia per patologie psichiatriche.  Un secondo uomo di 24 anni è stato arrestato dopo essere stato visto mentre riprendeva l'incidente. Si ritiene che non abbia legami con l'incidente, tuttavia è ancora sotto interrogatorio della polizia.


Per ora escluso terrorismo
La polizia australiana esclude "per il momento" un intento terroristico . Le squadre omicidi e antiterrorismo sono lavoro ma al momento non ci sono prove di intelligence che indichino un atto di terrorismo. Lo ha detto la polizia in conferenza stampa. 

Polizia: atto deliberato, troppo presto per sapere le motivazioni
 "Si tratta di un atto deliberato ma le indagini sono ancora in corso". Lo ha detto la polizia.  "E' troppo presto ancora per sapere le motivazioni" di questo atto criminale, ha risposto l'agente a chi gli chiedeva se si potesse parlare di atto terroristico.  La polizia ha arrestato il conducente del veicolo e sul suo account Twitter ha chiesto a tutti, auto e passanti, di evitare la zona dell'incidente.




I testimoni: "ha falciato tutti, le persone volavano dappertutto"
Il Suv, una Suzuki bianca, "falciava chiunque si trovasse davanti, le persone venivano sbalzate via". Lo ha raccontato un testimone ai media australiani. Un'altra persona presente ha riferito che "l'incidente sarà durato circa 15 secondi". "L'auto è passata con il rosso a tutta velocità e poi è stato solo bang, bang, bang. Uno dopo l'altro. C'erano persone stese a terra ed altre che cercavano di aiutarle. Un caos", ha detto.

Il premier dello stato del Victoria: atto malvagio e di vigliaccheria
 "Quello che è successo a Flinders Street è stato un atto malvagio e di vigliaccheria in un momento dell'anno in cui le persone dovrebbero essere fuori a festeggiare e fare gli acquisti di Natale", ha commentato il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, condannando il gesto del giovane. Ha quindi lodato il coraggio dei cittadini, e in particolare dell'agente fuori servizio che ha arrestato il 32enne alla guida del Suv e che è stato poi trasportato in ospedale. "Merita elogi speciali per il modo in cui istintivamente è andato in soccorso di altri evitando un ulteriore carneficina". 

Premier australiano, 'scioccati, vicino a feriti'
"Mentre polizia e agenti di sicurezza lavorano assieme per rendere sicura tutta l'area e indagano su questo incidente scioccante, i nostri pensieri e le nostre  preghiere sono per le persone ferite e per i soccorritori che le stanno aiutando". E' il messaggio su Twitter del premier australiano Malcom Turnbull dopo che un'auto si è  lanciata a
tutta velocità contro i passanti nel centro di Melbourne, ferendo 14 persone. 
Condividi