Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/tav-telt-pubblica-avvisi-online-su-gazzetta-europea-a311b1d6-fb0f-4bc5-8684-8aff6d4b6a59.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Tav, Telt pubblica avvisi online su Gazzetta europea

Condividi
Sono online sulla Gazzetta europea gli 'avis de marchés' per le procedure di gara relative ai lavori in Francia per il tunnel di base della Torino-Lione.

L'importo stimato dei lavori è di 2,3 miliardi di euro. Lo rende noto su Twitter Telt, la società italo-francese incaricata di realizzare e poi gestire la nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità.

Gli avvisi sono stati pubblicati in italiano e in francese e riguardano tre lotti.

Termine presentazione domande al 28 maggio
Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 28 maggio (ora locale 14). Poi Telt verificherà la presenza dei requisiti di partecipazione e, solo dopo l'ok dei due governi italiano e francese, invierà alle imprese pre-qualificate le lettere di invito con i capitolati di appalto, con la scadenza per la presentazione delle offerte.

Facoltà di rinuncia
Si ricorda inoltre ai candidati che, "ai sensi dell'articolo R2185-1 del Codice dei Contratti Pubblici (vecchio articolo 98 del decreto n. 2016-630), la procedura può essere dichiarata senza seguito, in qualsiasi momento della procedura e fino alla stipula dell'appalto, e che non dispongono di alcun diritto di firma dell'appalto né al rimborso delle spese derivanti dalla partecipazione alla procedura. Questa facoltà di rinuncia alla conclusione dell'appalto da parte dell'Ente Aggiudicatore può avvenire per motivi economici, giuridici o tecnici o risultare da una scelta dei due Stati".

Tre lotti
Nell'oggetto si legge "lavori di costruzione del tunnel di base della sezione transfrontaliera del collegamento ferroviario Lione-Torino a partire dagli attacchi lato Francia - Cantieri operativi 5, 6/7 e 8". Nella descrizione sintetica si specifica che "il presente appalto pubblico ha come oggetto la realizzazione delle opere relative ai cantieri operativi n.5 (scavo del tunnel di base a partire dall'attacco della discenderia di Villarodin-Bourget/Modane), n.6/7 (scavo del tunnel di base a partire dagli attacchi delle discenderia di La Praz e di Saint-Martin-la-Porte) e n.8 (scavo del tunnel di base a partire dagli attacchi dei portali di Villard-Clement). Ciascun lotto del presente appalto pubblico costitusce un accordo quadro misto con aggiudicatario unico, cioè un accordo quadro con buoni d'ordine e appalti successivi".

Si specifica dunque che i lotti sono tre: 1) lotto 1, cantiere operativo n.5 (scavo del tunnel di base a partire dall'attacco della discenderia di Villarodin-Bourget/Modane), importo a base d'asta 1 miliardo di euro (Iva esclusa); 2) lotto 2, cantiere operativo n.6/7 (scavo del tunnel di base a partire dagli attacchi delle discenderia di La Praz e di Saint-Martin-la-Porte), importo 1,130 miliardi (Iva esclusa); 3) lotto 3, cantiere operativo n.8 (scavo del tunnel di base a partire dagli attacchi dei portali di Villard-Clement), 180 milioni di euro. Per un totale di 2,310 miliardi.

Il bando precisa che le imprese possono partecipare a tutti i lotti, ma a ciascuna potranno essere aggiudicati al massimo 2 lotti "secondo le seguenti combinazioni: lotti 1 e 3 oppure lotti 2 e 3. Se presenta l'offerta migliore sui lotti 1 e 2, gli sarà aggiudicato uno solo di questi due lotti".
Condividi