Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/terremoto-italiano-a-kos-prima-scossa-forte-tsunami-ora-situazione-sotto-controllo-8f798986-c68c-43e8-90bb-0a001fd04a65.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

"Non so se e come riusciremo a ripartire domani"

Il racconto di un italiano a Kos: "La prima scossa molto forte, c'è stato anche un piccolo tsunami"

Per l'isola greca è stata una notte di paura, per gli abitanti come per i numerosi turisti. Abbiamo raggiunto uno di loro, Angelo Di Maria, che si trova in ferie con la compagna a Kefalos: nonostante sia dalla parte opposta rispetto al punto della costa vicino all'epicentro la scossa si è sentita, e molto forte

Condividi
di Veronica Fernandes Il terremoto di magnitudo 6.7 che questa notte ha colpito Kos - con epicentro in mare tra Bodrum e le coste - ha causato la morte di due persone. Decine le persone ferite. Per l'isola greca è stata una notte di paura, per gli abitanti come per i numerosi turisti. Abbiamo raggiunto uno di loro, Angelo Di Maria, che si trova in ferie con la compagna a Kefalos: nonostante sia dalla parte opposta rispetto al punto della costa vicino all'epicentro la scossa si è sentita, e molto forte.  

Cosa avete sentito questa notte?
La prima scossa è stata molto forte, noi stavamo dormento e ci siamo svegliati proprio nel mezzo della scossa. E' stata intensa ma non molto lunga. Abbiamo aspettato che finisse poi siamo corsi fuori.

Cosa ha visto nella stanza quando ha capito che c'era il terremoto?
C'è stato un attimo di panico, si muovevano la stanza è il letto, poi siamo usciti. Anche le altre persone che erano in albergo sono uscite. 

Poi ci sono state altre scosse?
Sì, almeno tre o quattro. Le abbiamo sentite ma erano molto più lievi.

Avete passato la notte fuori?
No, dopo meno di un'ora siamo rientrati. Qui da noi a Kefalos la situazione è molto meno grave che a Kos città (vicinissima all'epicentro, ndr). Lì ci sono stati danni gravissimi, la televisione greca mostra delle immagini terribili, qui non sembra ci siano stati crolli rilevanti, la situazione adesso è sotto controllo. 

Abbiamo visto che c'è stato un piccolo tsunami. Lei ci può dare la conferma?
Sì, c'è stato. Possiamo dire che era come una grande onda d'acqua che ha invaso la strada, i primi tratti della strada. 

Il porto di Kos ha subito gravi danni. Sa se ci sono problemi a lasciare l'isola?
Al momento non sappiamo nulla, stiamo aspettando di avere informazioni più precise. Dobbiamo ripartire domani ma non sappiamo se sarà possibile, anche se dobbiamo prendere l'aereo. 
Condividi