Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/terremoto-sindaco-norcia-sto-valutando-dimissioni-anci-comuni-italiani-36c2fc65-8f3a-4207-90d9-cfede4a35ff9.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

La vicenda del centro polivalente sequestrato

Sequestri in area terremoto, sindaco di Norcia: sto valutando le dimissioni. L'Anci: siamo con lui

Il sindaco Nicola Alemanno: si rischia la paralisi, dovrei chiudere anche le nuove scuole ? Anm: senza controllo legalità si dà spazio a scandali ricostruzione del passato

Condividi
"Mi sto chiedendo se sia bene che io me ne vada e venga qualcuno che sappia fare meglio di noi il durissimo lavoro che ci aspetta. Mi aspetto che la Protezione civile nazionale ci dica cosa dobbiamo fare".

Lo ha annunciato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, nell'ambito della conferenza stampa in piazza San Benedetto dopo aver ricevuto ieri un avviso di garanzia per sospetti abusi edilizi per la costruzione del centro polivalente Boeri, che è stato sequestrato.

"Sto valutando possibilità di rimettere mie dimissioni, deciderò nelle prossime ore - ha aggiunto - preferisco essere fautore del futuro della mia comunità piuttosto che stare fermo con le mani in mano. Stiamo tentando di ricostruire non soltanto gli edifici ma una comunità, cheha bisogno di tantissime cose, in primis di un luogo di incontro".

Alemanno: devo chiudere le scuole?
"La nostra comunità è scossa da questo nuovo provvedimento, a questo punto mi chiedo cosa fare. Devo chiudere le nuove scuole? Devo buttare fuori la gente dalle casette? Devo dire ai ristoratori che i ristoranti provvisori non si possono aprire? Tutte queste strutture sono realizzate con la stessa tipologia con cui è stato costruito il centro Boeri sequestrato": lo ha sottolineato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, durante la conferenza stampa che ha tenuto in piazza San Benedetto.

"Se il principio che la magistratura applica è questo - ha sostenuto -, qui si paralizza tutto". Il sindaco ha ribadito "rispetto e fiducia verso la giustizia e i magistrati". "Ma non potete metterci - ha concluso - in questa situazione di assoluta incertezza".

Anci: sindaco di Norcia non si dimetta
"Io e tutti i sindaci italiani di ogni colore politico siamo con lui e e siamo pronti a far diventare il suo problema quello di tutti noi". È quanto chiede al sindaco di Norcia Nicola Alemanno il presidente del Consiglio nazionale dell'Anci Enzo Bianco. "Parlo a nome di tutti i sindaci italiani - spiega Bianco all'ANSA - l'ho sentito poco fa e gli ho chiesto espressamente di restare".

Anm: rispetto per pm, stop polemiche
"C'è stato un intervento della magistratura, è giusto rispettarlo, senza alimentare polemiche inutili. Nessuno ha altro fine se non verificare se la legge è stata rispettata". Il presidente dell'Anm Eugenio Albamonte, difende i magistrati di Spoleto ed esprime la sua "preoccupazione" per i toni "drammatici" di politica e informazione."Pensare che in presenza di uno stato di calamità possa venir meno il controllo di legalità vuol dire far spazio a quegli scandali della ricostruzione che il paese ha vissuto in passato". 

Procura Spoleto: tuteleremo nostra reputazione
"Poiché abbiamo assistito all'uso di organi d'informazione per diffondere invettive basate su dati di fatto parziali e quindi falsi, animate da interesse personale, comprensive di esplicite intimidazioni e spinte al punto da invitare gli abitanti di Norcia a recarsi - per scopi imprecisati - a casa dei magistrati in caso di nuovo sisma, faremo il possibile per tutelare la nostra reputazione e la tranquillità delle nostre famiglie". Così, in una nota stampa la Procura della Repubblica di Spoleto. "Né in seguito agli eventi sismici del 2016, né in seguito a precedenti terremoto, la normativa d'emergenza ha mai neppure lontanamente ipotizzato che ai sindaci, alla protezione civile, o ad altra autorità fosse consentito autorizzare in via generale e incondizionata alle norme urbanistiche ordinarie", conclude la nota della Procura. 
Condividi