POLITICA

Il singolo La Verità

Tiziano Motti, l'eurodeputato rock che canta le menzogne dei politici

Eletto nel 2009 con l'UDC, Tiziano Motti sta per lasciare il Parlamento Europeo con una nuova carriera nella musica, la sua passione di sempre. Oltre 50 mila like su YouTube per il singolo dove accusa i politici di mentire in campagna elettorale

Tiziano Motti
Condividi



"Quando un politico promette che "farà" 
chissà qual'è 
chissà qual'è la verità 
Perché nel cuore forse sa quello che fa 
però il potere è una poltrona comoda"

Da La Verità di Tiziano Motti





A ridosso delle elezioni per il Parlamento di Strasburgo il singolo La Verità spopola sul YouTube. Autore e interprete è Tiziano Botti, eurodeputato uscente dell'UDC, che accusa i politici di mentire in campagna elettorale. Un atto di accusa che potrebbe fare pensare ad una mea culpa, dato che una campagna elettorale l'ha fatta anche lui, ma il deputato-cantante respinge le accuse. 

Nel musicare l'attitudine alla menzogna della classe politica, Motti - 48 anni, imprenditore di Reggio Emilia - si mette dalla parte dei cittadini che vedono le promesse tradite: "Quando chi è in alto non si ricorda più che poi alla fine della storia ci sei tu", è un verso della canzone che l'ha reso famoso. 
Condividi