Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/torna-i-bastardi-di-pizzofalcone-e-sbanca-auditel-oltre-5-milioni-e-mezzo-i-telespettatori-425cb286-8d3a-40a4-885b-19ae5b3f6e8e.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Serie tv

Torna "I Bastardi di Pizzofalcone" e vince la sfida auditel: 5 milioni e mezzo i telespettatori

Share al 25,1%, a testimonianza che continua ad essere una delle fiction più amate dagli italiani. Nel cast: Alessandro Gassmann, Carolina Crecentini e Tosca D'Aquino

Condividi
Torna una delle fiction più amate dagli italiani, "I bastardi di Pizzofalcone" e sbanca l'auditel. La prima - delle sei puntate - andata in onda ieri sera su Rai 1 è stata seguita da oltre 5 milioni e mezzo di telespettatori, per la precisione 5.587.000 pari al 25,1% di share.


La scorsa stagione, l'ultima puntata è stata seguita da quasi 7 milioni di telespettatori.

La trama
Il commissariato di polizia di Pizzofalcone è allo sbando, quattro agenti implicati nel traffico di droga sono stati allontanati. Verranno rimpiazzati dagli scarti dei contigui uffici. Il nuovo vicequestore è Luigi Palma, quarantenne dal temperamento gioviale, un tranquillo divorzio alle spalle e un interesse esclusivo per il lavoro. Giuseppe Lojacono, allontanato ingiustamente dalla sua Sicilia, è il più brillante tra gli ispettori anche se la sua condizione familiare è deprimente. Francesco Romano e la giovane agente Alessandra Di Nardo sono stati trasferiti a causa dei loro modi troppo rudi: il primo per via della sua violenza, la seconda per la dimestichezza con le armi, mentre al raccomandato Marco Aragona è data l'ultima possibilità di restare in polizia.

Della vecchia squadra di Pizzofalcone sono sopravvissuti solamente l’anziano Giorgio Pisanelli e la quarantenne Ottavia Calabrese, ciascuno con seri problemi familiari: un gruppo accomunato dal fatto di non avere più niente da perdere. Il commissariato di Pizzofalcone deve chiudere a fine dicembre quindi la squadra deve occuparsi solo dei piccoli casi di normale amministrazione ma quando Lojacono aiuta a risolvere brillantemente un caso di omicidio i superiori concedono loro di indagare anche su casi complessi.

Il cast
Nel cast: Alessandro Gassmann (ispettore Lojacono) e Carolina Crescentini ( il magistrato Laura Piras). Tra gli altri interpreti, ricordiamo: Tosca d'Aquino (Ottavia) e Matteo Martari (il magistrato antimafia Buffardi). 

Maurizio de Giovanni: cosa vedremo in questa serie
L'autore de "I bastardi di Pizzofalcone" nonché sceneggiatore della serie, Maurizio de Giovanni, ci racconta cosa vedremo in questa seconda e avvincente serie: "Nella prima serie abbiamo incontrato e conosciuto i personaggi. Ora entriamo nelle loro ferite"

Condividi