Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/unesco-citta-creative-cinema-gastronomia-roma-parma-3a7adb8e-5d2f-4480-9fb0-3b22bdbdf468.html | rainews/live/ | true
CULTURA

L'annuncio

L'Unesco premia Roma e Parma: sono fra le nuove "città creative"

L'istituzione internazionale nomina la capitale "città creativa del cinema" e il capoluogo emiliano "città creativa per la gastronomia"

La fontana di Trevi, uno dei luoghi storici del cinema a Roma (Ansa)
Condividi
Roma per il cinema, Parma per la gastronomia. L’Unesco premia l’Italia scegliendo due sue rappresentanti fra le 47 nuove “città creative” provenienti da 33 paesi diversi.

Roma e il cinema
La capitale è stata scelta per il suo legame con il grande schermo. Secondo il ministro del Beni e delle attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, si tratta di “un grande successo per il Paese e tutto il cinema italiano”. "La più importante istituzione culturale internazionale - spiega il ministro - ha riconosciuto il ruolo strategico dell'industria culturale del cinema per la vita e l'identità della capitale italiana. È un successo che arriva in un momento particolarmente positivo per il cinema di una città che ha dato in natali ai primi studios del mondo e a una delle più antiche e prestigiose scuole di cinema”.


Parma regina della gastronomia 
Parma invece è la prima città italiana a potersi fregiare del titolo di città creativa per la gastronomia. L’annuncio è arrivato dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. “Sono particolarmente soddisfatto di questo risultato – ha dichiarato il ministro Maurizio Martina - La visibilità dell'Unesco e delle sue città creative aiuterà non solo Parma ma tutto l'agroalimentare italiano per contrastare anche quei fenomeni di Italian sounding che fanno delle nostre produzioni tipiche le più imitate al mondo”. 
Condividi