Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/valle-di-susa-sci-incidente-morta-bambina-9-anni-772e1fb6-ce1e-4890-bfc8-c84816a0a928.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Sauze d'Oulx (Torino)

Valle di Susa, incidente sulla pista da sci: muore una bambina di 9 anni

Camilla si è schiantata con gli sci contro una barriera frangivento. Nell'impatto la ragazzina ha subito un forte schiacciamento toracico che le ha provocato un arresto cardiaco

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea E' morta Camilla, la bambina di 9 anni che ha avuto un incidente sulle piste da sci a Sauze d'Oulx (Torino), in Alta Valle di Susa, nel primo pomeriggio, verso le 14,30.

La piccola stava sciando insieme al padre sulla pista 'Imbuto' del comprensorio della Via Lattea a Sauze d'Oulx quando ha perso il controllo degli sci, è precipitata a valle per 50 metri ed è andata a schiantarsi contro una barriera frangivento, procurandosi un forte trauma toracico che ha fermato il suo cuore.

Camilla è stata trasportata d'urgenza per la grave caduta e lo schiacciamento toracico, in elicottero, all'ospedale Regina Margherita di Torino in arresto cardiocircolatorio. I medici del 118 hanno tentato più volte di rianimarla, per oltre 30 minuti, sia immediatamente dopo lo schianto che nel viaggio sull'elicottero verso l'ospedale, ma purtroppo invano.

La bambina è morta poco dopo l'arrivo in Pronto Soccorso. Sulla pista di Sauze una pattuglia di sciatori dei Carabinieri della stazione di Oulx per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Camilla è originaria di Roma e si trovava in Piemonte per le festività natalizie. Indossava regolarmente il casco ma la pista, a detta degli esperti, per quanto sicura è impegnativa. La pista 'Imbuto' è segnalata con il colore rosso e la denominazione 'Imbuto' deriva dal fatto che presenta un restringimento che precede un incanalamento con un passaggio tra le rocce.

Parla il gestore dell'impianto
La pista è sicura ma impegnativa anche per buoni sciatori, infatti è segnalata con il colore rosso. Giovanni Brasso presidente della Sestrieres spa, la società che gestisce gli impianti del comprensorio sciistico della Via Lattea, spiega: "La pista 'Imbuto' è una pista rossa. Una pista già impegnativa, per buoni sciatori. La pista è sicura: regolarmente palinata, con i cartelli che consigliano di rallentare e con la barriera frangivento al di fuori della pista. La visibilità era buona. In questo momento, per tutti noi, è predominante la tristezza. Noi offriamo divertimento - conclude Brasso - e quando succedono queste cose siamo i primi ad essere colpiti e a patirne".
Condividi