Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/venezuela-governo-maduro-blocca-intenet-e-tv-durante-concerto-venezuela-aid-live-1c227937-e17e-45a4-b720-fc58980340f2.html | rainews/live/ | true
MONDO

Impedito l'accesso a Youtube, Bing, Google e canali spagnoli e americani

Governo Maduro blocca internet e Tv via cavo durante concerto ‘Venezuela Aid Live’

Niente  Venezuela Aid Live in patria: il governo di Nicolas Maduro - rileva Twitter Netblocks - butta giù internet e blocca i provider delle tv via cavo che trasmettevano in diretta il concerto organizzato da Richard Branson a Cucuta

Venezuela Aid Live, concerto a Cucuta
Condividi
Le autorità venezuelane bloccano l'accesso al canale,  Youtube, motori di ricerca Bing e Google dall'inizio del concerto "Venezuela aid live", organizzato dal patron della Virgin, Richard Branson, a Cucuta, sulla frontiera colombiana con il Venezuela.
  
La notizia è stata diffusa da  Twitter Netblocks, associazione indipendente che controlla i collegamenti globali a internet, precisando che il blocco è iniziato alle 15.20, ora venezuelana (le 20.20 in Italia) ed era ancora attivo mentre si svolgeva il concerto.


Ma non solo:  oltre ai collegamenti con internet, il governo di Nicolas Maduro ha anche disposto la sospensione delle trasmissioni di canali di televisioni straniere via cavo che stavano trasmettendo in diretta il concerto da Cucuta.
 
Il segnale di Antena 3, canale spagnolo, Natgeo, statunitense, Mtv e altre emittenti sono spariti dai programmi del provider di tv via cavo nel Paese, per disposizione dell'ente nazionale per le comunicazioni, Conatel, mentre il concerto era ancora in corso.
Condividi