Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/vinitaly-verona-appuntamenti-49esima-edizione-2015-be07a47e-9270-467d-9174-7f7dfdfd458a.html | rainews/media/ | (none)
FOOD

Gli appuntamenti

Via al Vinitaly: a Verona 120 nazioni da tutto il mondo

I dati Coldiretti sul vino: le esportazioni hanno raggiunto 5,1 miliardi. Stagnante il valore delle vendite sul mercato nazionale che sono risultate attorno ai 4,3 miliardi

(Ansa)
Condividi
Più di 4mila aziende da 24 paesi, operatori specializzati attesi da 120 nazioni del mondo, in rappresentanza di tutti i continenti, e oltre 90mila metri quadrati espositivi netti: sono questi i numeri della 49esima edizione di Vinitaly, il Salone internazionale B2B di riferimento per vino e distillati, al via da oggi a Verona Fiere.

Gli appuntamenti di Vinitaly
Quattro giorni, fino a mercoledì, dedicati al business, alla cultura e alla formazione nel settore vitivinicolo, in contemporanea al Vinitaly si svolgono anche Sol&Agrifood, rassegna sull'agroalimentare di qualità ed Enolitech, appuntamento con la tecnologia innovativa per la filiera dell'olio e del vino.

Vinitaly 2015
Business e internazionalità restano al centro anche di questa edizione di Vinitaly che vede l’arrivo a Verona di operatori specializzati e buyer da tutti i cinque continenti.

Esportazioni hanno raggiunto 5,1 miliardi
E da Verona arriva una buona notizia. In controtendenza all'andamento del Pil il fatturato del vino e degli spumanti in Italia cresce ancora dell'uno per cento e raggiunge nel 2014 il valore record di 9,4 miliardi per effetto soprattutto delle esportazioni che hanno raggiunto i 5,1 miliardi (+1,4 per cento) mentre è risultato praticamente stagnante il valore delle vendite sul mercato nazionale che sono risultate attorno ai 4,3 miliardi.

Fatturato made in Italy record a 9,4 mld 
Questo è quanto emerge da una analisi della Coldiretti presentata al Vinitaly dove al proprio stand, nel Centro Servizi Arena (corridoio tra i padiglioni 6 e 7) è stato esposto per la prima volta il vino poliglotta simbolo dell'Expo per far conoscere in 42 lingue i primati del patrimonio vitivinicolo nazionale.
Condividi