ITALIA

Firenze, studentesse accusano carabinieri di violenza: proseguono accertamenti

Condividi
Proseguono gli accertamenti sulla presunta violenza subita da due ragazze Usa da parte di due carabinieri nella notte tra il 6 e il 7 settembre scorsi a Firenze. Le due sono state sentite in procura ieri fino a tarda notte, e il loro racconto è adesso al vaglio degli uomini della squadra mobile. Gli inquirenti avevano deciso di risentirle per chiarire alcuni punti e colmare alcune lacune presenti nel primo resoconto che avevano fornito a poche ore dal fatto.     Secondo quanto ricostruito, i due carabinieri sarebbero intervenuti, insieme ad altre pattuglie, per dei disordini in una discoteca di Firenze. Qui, fuori dal locale, avrebbero incontrato le ragazze, che avrebbero riaccompagnato a casa, non lontano da via Tornabuoni nel centro di Firenze, con la gazzella di servizio. A questo punto, stando al racconto delle due studentesse, sarebbe avvenuta la violenza.
Condividi