Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/von-der-leyen-transizione-verde-5b61499d-827e-468d-954b-b00208b6ecbc.html | rainews/live/ | true
EUROPA

Strasburgo

​Ue, von der Leyen: per transizione verde priorità a regioni più colpite

Dombrovskis: 1.000 miliardi di investimenti nei prossimi dieci anni. Gentiloni: rivedere le norme su aiuti di Stato per il Green Deal, all'Italia centinaia di milioni. Conte: Green deal Ue è storica opportunità di crescita

Ursula von der Leyen a Strasburgo (Ansa)
Condividi
Nel collegio riunito a Strasburgo la Commissione Europea discute del "piano di investimenti per il Green Deal e del meccanismo per una giusta transizione. Con questo nuovo meccanismo daremo la priorità  ai settori e alle regioni che affronteranno le sfide più grandi e dovranno fare gli sforzi maggiori per realizzare gli obiettivi della neutralità climatica".

Lo ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, intervenendo nella plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo. Le proposte della Commissione saranno adottate dal collegio e presentate formalmente nel pomeriggio.
 
"È un punto importante per la Croazia e per molti altri Paesi - continua von der Leyen - i vicepresidenti Frans Timmermans e Valdis Dombrovskis ve li presenteranno nel dettaglio. Conto sulla presidenza croata per avanzare su questo dossier e su quelli che seguiranno nei mesi a venire".

"I sei mesi della presidenza croata saranno cruciali anche per la transizione climatica ed ecologica: non abbiamo più bisogno di parlare di urgenza e di obbligo di agire, non più, perché dobbiamo passare all'azione e mettere in atto il nostro patto verde per l'Europa, il lavoro per farlo inizia oggi". Così la presidente della Commissione Ue a Strasburgo.

Dombrovskis: 1.000 miliardi di investimenti nei prossimi dieci anni
"Col Green Deal vogliamo raggiungere emissioni zero entro il 2050. Non possiamo fallire. Il piano per gli investimenti sostenibili adottato oggi dalla Commissione europea" punta a "mobilitare almeno mille miliardi di investimenti nei prossimi dieci anni" e invia un chiaro segnale a tutti: "Quando si fanno investimenti occorre pensare verde". Così il vicepresidente della Commissione europea all'economia Valdis Dombrovskis nel suo intervento alla plenaria del parlamento europeo.

Timmermans: 100 miliardi per fondo transizione
Il Meccanismo per la transizione giusta nell'ambito dell'European Green Deal dovrebbe mobilitare almeno 100 miliardi di euro. Lo ha annunciato il vicepresidente della Commissione, Frans Timmermans, in un dibattito all'Europarlamento per presentare le proposte di oggi sul Green Deal. Il Meccanismo per la transizione giusta sarà composto da "tre pilatri", ha spiegato Timmermans.

Il primo pilastro dovrebbe essere uno stanziamento di 7,5 miliardi di euro di "denaro fresco" per il Fondo di transizione giusta che "possono generare da 30 a 50 miliardi per investimenti" a sostegno dei lavoratori, delle imprese e delle energie pulite, ha detto Timmermans.

Il secondo pilatro è un "accesso dedicato per il programma di investimento europeo" dedicato alla transizione giusta che dovrebbe mobilitare investimenti privati per 450 miliardi di euro per aiutare le regioni ad attrarre nuove imprese sostenibili e sostituire quelle che inquinano, ha spiegato Timmermans.

Il terzo pilastro sarà costituito da "prestiti speciali della Banca europea degli investimenti sostenuti dal bilancio Ue per sostenere autorità locali, regioni e agenzie pubbliche per finanziare programmi ecologici come aiutare le persone a isolare le loro case", ha detto il vicepresidente della Commissione.

Timmermans ha chiesto al Parlamento europeo di approvare rapidamente il Meccanismo per la transizione giusta. "La proposta di oggi è molto urgente", ha detto.

Gentiloni: rivedere le norme su aiuti di Stato per il Green Deal
In una conferenza stampa a Strasburgo Paolo Gentiloni, commissario europeo all'Economia, ha affrontato i temi della tutela dell'ambiente e degli interventi futuri da parte della Commissione Ue sugli aiuti di Stato rivolti al Green deal.
 


Gentiloni: a Italia centinaia di milioni

Il commissario Gentiloni ha quindi accennato alla distribuzione per Paese dei fondi. All'Italia centinaia di milioni, ha detto Gentiloni.

Sassoli invita von der Leyen e Michel a mini summit
Il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, ha invitato i presidenti di Commissione e Consiglio Europeo, Ursula von der Leyen e Charles Michel, per un incontro per coordinare e promuovere le priorità politiche dell'Ue nei prossimi mesi. Il mini-summit dei leader delle istituzioni Ue si dovrebbe tenere a fine gennaio a Bazoches-sur-Guyonne in Francia, dove c'è la casa di Jean Monnet, uno dei padri fondatori del progetto comunitario. I principali temi in agenda dovrebbero essere la Conferenza sul futuro dell'Europa, il Green Deal e il bilancio pluriennale dell'Ue. Secondo quanto riferiscono fonti dell'Europarlamento, Sassoli sottolineerà l'importanza della cooperazione tra le tre istituzioni sulle priorità dell'agenda Ue. 

Conte: Green deal Ue è storica opportunità di crescita
"L'Ue Green Deal e il Just Transition Mechanism sono un importante passo avanti verso un'Europa verde e una transizione industriale socialmente giusta. Bene gli obiettivi di Von der Leyen. L'Italia coglierà questa storica opportunità di crescita e lavoro, soprattutto per i giovani". Così il premier Giuseppe Conte su Twitter.
 
Condividi