Tutte le notizie di Rai News - ultime notizie in tempo reale - home page, logo rai news Torna su
MONDO

L'Isis rivendica l'attentato

Yemen, attacco suicida ad Aden: 7 morti e 8 feriti

Un kamikaze a bordo di un'autobomba si è fatto esplodere a un posto di blocco della polizia nella città nel sud del Paese

Condividi
Sette agenti sono rimasti uccisi in un attentato suicida con un'autobomba a un posto di blocco della polizia nella città di Aden, nel sud dello Yemen. Lo riferisce la polizia, spiegando che si tratta dell'ennesimo attentato da parte dei miliziani dell'autoproclamato Stato islamico, che hanno rivendicato l'azione suicida.

La polizia ha cercato invano di fermare il veicolo che è stato fatto saltare in aria al posto di blocco nel quartiere commerciale di Crater, nel centro della città. Nella rivendicazione, i jihadisti di Al Baghdadi affermano che il kamikaze si chiamava Oweis al-Adani. 

Ieri un altro attentato aveva scosso la città yemenita: un kamikaze si era fatto saltare in aria con la sua auto davanti al palazzo presidenziale. A rivendicare l'attacco un gruppo affiliato all'Isis. 

L'Isis ha rivendicato alcuni dei più sanguinosi attacchi sferrati in Yemen dal marzo scorso.
Condividi