Mondo

Come funziona "No way", il modello australiano

Le imbarcazioni vengono intercettate dalla Marina australiana, rimorchiate e scortate nelle acque territoriali dei paesi di provenienza. Ma se i migranti sono già riusciti a raggiungere le acque australiane, oppure la loro imbarcazione non è nelle condizioni di essere riaccompagnata indietro, i migranti vengono spediti su due piccole isole, Manus (Papua Nuova Guinea) e Nauru con i cui governi l'Australia ha stipulato accordi. Le condizioni di vita su queste isole sono state più volte oggetto di proteste per violazione dei diritti umani.
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.