Sport

Brasile: patria del calcio, ma solo per uomini?

Il Brasile, nonostante sia riconosciuto come il paese del calcio, è il paese del calcio maschile. Dai primi anni '40 fino alla fine degli anni '70, era proibito alle donne giocare a calcio. Ma anche ai giorni nostri la discriminazione di genere è ancora forte in questo sport così importante per il Brasile. Il reportage di Irene Caselli, Claudia Jardim e Mariangela Maturi
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.