Salute

Cartabellotta, GIMBE. Corruzione figlia dei disservizi

E’ anche la gestione spesso poco manageriale, per usare un eufemismo, che apre le porte alla corruzione in sanità: la Fondazione Gimbe ha elaborato dei piani di buona amministrazione che ha anche presentato nelle audizioni parlamentari. C’è bisogno di buone pratiche, ma soprattutto di preparazione degli amministratori: molto potrà fare il nuovo metodo di reclutamento dei Direttori delle ASL, attraverso l’iscrizione all’Albo da cui si può essere espulsi, se non si raggiungono risultati previsti o per mala pratica.  Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabllotta
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.