Mondo

Ex spia russa avvelenata, governo di Londra indignato: "Se usato agente nervino, atto oltraggioso"

La polizia antiterrorismo - a cui è stata affidata l'indagine - si sta concentrando sull'origine della sostanza utilizzata per avvelenare l'ex spia russa Sergei Skripal e la figlia Yulia. Per questo la polizia scientifica è stata invitata a prelevare ogni campione che possa far luce sull'indagine
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.