Mondo

Trump e il video sessista. Le scuse del tycoon in un minuto e mezzo: "Oggi sono un uomo diverso"

Poche ore dopo lo scoop del Washington Post, il candidato repubblicano corre velocemente ai ripari: "Chiedo scusa, ho sbagliato"
Informativa breve

Il sito Rai utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi e se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui - Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.