Il Giorno del Ricordo
Top news

10 febbraio

La tragedia e l'esodo

5mila italiani massacrati, centinaia di migliaia costretti a fuggire dalle proprie terre

Commenti: 0
Esodo Giuliano Dalmata
la storia

Il lungo esodo

0

Esodo
Beatrice Lorenzin

Lorenzin: "Quando mio padre scappò dall'Istria"

di Gerardo D'Amico

Il ricordo del ministro della Salute, figlia di profughi istriani

magazzino 18
memorie

Quegli oggetti abbandonati

0

Dall'11 al 14 febbraio per la prima volta il Magazzino 18 e' aperto al pubblico
L'esodo

I profughi di Padriciano

0

Frame da Video, intervista Paoli a Infoibato
La testimonianza

Mio nonno infoibato

0

Ricordo
screenshot strage di Vergarolla

La strage di Vergarolla

di Walter Skerk

Non ha ancora un movente chiaro la strage del 1946 sulla spiaggia istriana. Un anno dopo iniziò l'esodo degli italiani da Pola

mappa foibe
LA MAPPA interattiva

Geografia di un massacro

0

Foiba di Basovizza
la tragedia delle foibe

norma e le altre

0

Testimonianza
Abdom Pamich

L'oro olimpico ricorda le Foibe

Abdom Pamich racconta la sua adolescenza segnata dalla fuga dall'Istria

Esodo Giuliano Dalmata
il ricordo

L'ultimo bacio

0

CONDIVIDI LA PAGINA
Ricordo
Marino Vocci

"Noi, considerati istriani sbagliati"

di Cristina Raschio

Marino Vocci, ex sindaco di Duino Aurisina, ricorda la fuga nella primavera del 1954 da Caldania, nell'Istria oggi croata

A Roma
Roma, piccola Istria

La piccola Istria

di Luca Salerno

Gli esuli istriani nel quartiere giuliano-dalmata all'Eur

Shoah, un sopravvissuto: "Quel numero sul braccio non si può cancellare"

Giuseppe Di Porto è tra i pochi sopravvissuti italiani alla Shoah, sul braccio ha ancora il numero tatuato dai nazisti, non ha mai voluto cancellarlo, ricordare è importante, ma convivere con il ricordo degli orrori è molto difficile. Intervista di Paolo Piras