Immigrazione. In quattrocento su una carretta del mare. Arrestati gli scafisti

Sono 354 (277 uomini, 35 donne e 42 bambini) gli immigrati clandestini sbarcati stanotte a Crotone dopo essere stati avvistati a bordo di una carretta del mare al largo di Roccella Jonica.

Vota:

Votata: 0volte

Dalla Turchia, per scoprire "...lamerica"

Reggio Calabria, 27 Agosto 2001

Sono 354 (277 uomini, 35 donne e 42 bambini) gli immigrati clandestini sbarcati stanotte a Crotone dopo essere stati avvistati a bordo di una carretta del mare al largo di Roccella Jonica. 
I clandestini sono giunti in parte (circa 250) a bordo dello stesso peschereccio con cui avevano raggiunto ieri mattina la costa calabrese ed il resto a bordo di un pattugliatore della Capitaneria di porto di Crotone sul quale erano stati trasbordati dalla prima imbarcazione per evitare rischi di affondamento a causa del sovraccarico. 

Dopo lo sbarco il gruppo di immigrati è stato trasferito nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto a bordo di sei pullman predisposti dalla Prefettura di Crotone, che ha coordinato i servizi logistici di assistenza ai clandestini. Nelle prossime ore giungerà nello stesso porto di Crotone il peschereccio con a bordo gli undici scafisti intercettati dalla Guardia di finanza mentre tentavano di allontanarsi dalla costa calabrese dopo avere abbandonato alla deriva il peschereccio con a bordo gli immigrati. Sono stati inseguiti e bloccati
dalla Guardia di finanza gli undici scafisti, tutti di nazionalità turca, che hanno gestito il viaggio dei circa 400 immigrati. 

Gli scafisti sono stati bloccati da una motovedetta delle Fiamme Gialle mentre, dopo avere lasciato i clandestini a bordo di un peschereccio senza guida al largo di Roccella Jonica si stavano allontanando dalla costa calabrese.