Art.18 sul tavolo

Faccia a faccia di 3 ore tra Fornero e Marcegaglia

Continuano gli incontri bilaterali del ministro del Lavoro Elsa Fornero con le parti sociali. Tre ore e' durato il faccia a faccia di ieri con Susanna Camusso, tre ore sono state indicate oggi per quello con il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

Vota:

Votata: 6volte, Media voti: 3

Emma Marcegaglia

Roma, 09 Febbraio 2012

Continuano gli incontri bilaterali del ministro del Lavoro Elsa Fornero con le parti
sociali. Tre ore è durato il faccia a faccia di ieri con Susanna Camusso, tre ore sono state indicate oggi per quello con il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

"L'incontro è andato molto bene", ha commentato Marcegaglia. Sul tavolo tutti i temi oggetto della riforma del mercato del lavoro, compreso l'articolo 18. "Abbiamo visto quali sono le problematiche - ha spiegato il numero uno degli industriali - e individuato quali sono i temi fondamentali. L'incontro è stato molto utile per procedere con il lavoro che stiamo facendo".

Il lavoro cui fa riferimento Marcegaglia è quello tra le parti sociali che procede parallelamente a quello con il governo. Ovvero il tavolo permanente che si è deciso di istituire tra sindacati e imprese da ieri per cercare di arrivare a una soluzione comune su alcuni punti specifici della riforma che il governo, come ha detto il premier, punta a chiudere entro marzo.

Il tavolo è funzionale al nuovo incontro che si terra' la prossima settimana a Palazzo Chigi. "Abbiamo parlato del problema dell'apprendistato - ha sottolineato Marcegaglia -, dell'inserimento, di quello che il ministro chiama cattiva flessibilita' in entrata".

E ancora "riforma degli ammortizzatori sociali con alcune cose da fare subito, mantenendo gli ammortizzatori sociali che ci sono e poi pensare, magari, un'architettura diversa per il futuro. E, ovviamente, anche il tema dell'articolo 18 e della flessibilita' in uscita". Benche' la Fornero abbia parlato di "sentiero largo verso l'accordo" ancora le posizioni tra governo e parti sociali divergono. Come divergenti sono alcune posizioni all'interno delle parti sociali e all'interno degli stessi sindacati e delle associazioni imprenditoriali.