"Pubblicheremo on line i conti del PdL"

Alfano avverte i furbetti delle tessere: "Pronto a bloccare i congressi"

Il Pdl sta verificando sui casi di tessere false emersi in alcune province dove si stanno svolgendo o si sono svolti i congressi locali e se dovessero risultare delle irregolarità "bloccheremo tutto", ovvero "non faremo svolgere i congressi".

Vota:

Votata: 12volte, Media voti: 2.66

Angiolino Alfano

Roma, 16 Febbraio 2012

"Proporremo una riforma profonda nel finanziamento dei partiti, all'americana. Sono d'accordo sul fatto che i cittadini contribuiscano direttamente. Dopodiché i
partiti devono sempre certificare e mettere online le spese elettorali e noi lo faremo a partire dalle prossime politiche". E' quanto ha assicurato il segretario del Pdl Angelino Alfano parlando a margine della presentazione della Political Digital Academy.

"Abbiamo fatto una campagna di tesseramento che ha avuto un ampio successo - ha detto il segretario del Pdl - I furbetti non possono fare nulla contro di noi, anche perché se uno non ha sottoscritto personalmente l'adesione non può partecipare ai congressi e non può votare, perché c'è una norma anti-furbetti". 

"Sulle tessere - ha precisato Alfano - stiamo facendo delle verifiche e nel dubbio bloccheremo tutto". Questo significa invalidare i congressi? "Non faremo svolgere i congressi se si riscontrano situazioni gravi dove non ci vediamo chiaro. A meno
che i dirigenti locali non garantiscano che si tratti di vicende non vere. Per esempio, all'ex ministro della Giustizia Nitto Palma spetterà controllare sulle vicende in Campania".