Controlli della Guardia di Finanza ad Ancona

Palma d'oro dell'onestà a un ambulante dello Sri Lanka

Ha emesso 123 scontrini in un ora. "Abbiamo scoperto anche gente onestissima, che batte scontrini anche per un euro", dice il comandante provinciale della Guardia di finanza di Ancona Gianfranco Carozza, che da ieri pomeriggio coordina una maxi operazione di controllo economico del territorio.

Vota:

Votata: 15volte, Media voti: 5

Controlli della Guardia di Finanza

Ancona, 03 Marzo 2012

Palma d'oro dell'onesta' a un venditore ambulante di ortofrutta del mercato di Filottrano (Ancona): alle 9:42 del mattino, quando gli agenti della Guardia
di finanza hanno controllato la sua bancarella, aveva gia' emesso 123 scontrini, probabilmente un record.

"Abbiamo scoperto anche gente onestissima, che batte scontrini anche per un euro", dice il comandante provinciale della Guardia di finanza di Ancona Gianfranco Carozza, che da ieri pomeriggio coordina una maxi operazione di controllo economico del territorio, con 150 militari impiegati.

Contraltare del venditore di frutta, un ambulante italiano che vende biancheria al mercato di piazza Ugo Bassi ad Ancona, risultato evasore totale dal lontano 2006. Mai pagato un euro di tasse in sei anni.