Covid
Vaccini

Figliuolo: 'L' Italia è terza in Europa per dosi somministrate'

Figliuolo: 'L' Italia è terza in Europa per dosi somministrate' Ansa
'La dose booster somministrata al 69,5% delle persone che devono averla'

La terza dose, la cosiddetta booster, ha ormai raggiunto il 69,5% dei soggetti che devono averla per un totale di 27.475.782 persone. Nella settimana dal 11 al 17 gennaio le dosi somministrate sono state 3.6 milioni, 350 mila in più rispetto alla settimana precedente. Lo comunica la struttura del commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo. La media giornaliera si è attestata a quasi 645 mila somministrazioni, che però comprendono anche 74 mila prime somministrazioni.

Sempre dal 11 al 17 gennaio, nella fascia di eta' tra i 5 e gli 11 anni sono state somministrate oltre 250 mila prime dosi e oltre 91 mila seconde dosi. Questo dato porta l'Italia in terza posizione a livello europeo (11^ posizione a livello mondiale) nelle dosi somministrate ogni 100 abitanti.

La struttura del Commissario straordinario Francesco paolo Figliuolo comunica che dal 20 al 28 gennaio le dosi in distribuzione saranno 5,8 milioni. In particolare, saranno consegnati circa 1,7 milioni di dosi di Moderna, 3 milioni di Pfizer per adulti e oltre 1,1 milioni di preparato pediatrico di Pfizer.