Esteri >
Guidata dal democratico Ed Markey

Taiwan, visita a sorpresa di una delegazione del Congresso degli Stati Uniti

Taiwan, visita a sorpresa di una delegazione del Congresso degli Stati Uniti Ap
Cinque di membri del Congresso sono sull'isola per una visita non annunciata, ha dichiarato una fonte diplomatica statunitense. La visita a dodici giorni dalla crisi innescata dalla missione della Speaker Usa Nancy Pelosi
Questo articolo contiene elementi non visualizzabili. Per accedervi aprire l'articolo completo e fornire i consensi

Una delegazione di membri del Congresso degli Stati Uniti è arrivata a Taiwan alle ore 19 (ora locale) per una visita non annunciata: lo ha dichiarato una fonte diplomatica statunitense sull'isola.

La delegazione sarà a Taipei tra domenica e lunedì, nell'ambito di una visita più ampia nella regione indo-pacifica, stando a quanto riferito dall'American Institute di Taiwan. La delegazione di cinque membri è guidata dal senatore democratico del Massachusetts Ed Markey

La delegazione incontrerà alti dirigenti per discutere le relazioni Usa-Taiwan, la sicurezza regionale, il commercio, gli investimenti e altre questioni. 

La missione arriva a distanza di 12 giorni rispetto a quella effettuata dalla speaker della Camera Nancy Pelosi, che ha innescato la dura reazione della Cina. 

Il ministero degli Esteri di Taiwan ha pubblicato su Twitter due foto dell'arrivo della delegazione statunitense.

Intanto la Difesa aerea di Taiwan riferisce che undici caccia e sei navi da guerra cinesi hanno attraversato la linea mediana dello Stretto di Taiwan o sono entrati nella zona di difesa aerea dell'isola. Si tratta di due caccia J-11, due J-16, due J-10, quattro Su-30 e un KJ. Secondo i media locali, Taiwan ha inviato una pattuglia aerea per monitorare la situazione e ha anche dispiegato sistemi missilistici antiaerei.