Hollywood >
California

Paula Abdul accusa l'ex produttore di "American Idol" di violenza sessuale

Paula Abdul accusa l'ex produttore di "American Idol" di violenza sessuale Getty
L'avvocato di Abdul ha dichiarato che il comportamento della sua cliente è “da lodare perché ha avuto il coraggio di denunciare l'uomo che ha abusato di lei, una figura molto importante, che senza dubbio ha un peso nella sua professione"

Paula Abdul ha intentato una causa nei confronti di Nigel Lythgoe, ex produttore di "American Idol", con l'accusa di averla aggredita sessualmente per ben due volte. I due hanno lavorato assieme per sette anni (2002-2009) nella celebre serie televisiva dedicata alle gare di canto dove la Abdul rivestiva il ruolo di giudice.

Nella causa, depositata presso la Corte Superiore dello Stato della California, la cantante-attrice sostiene che Lythgoe l'ha molestata pesantemente nell'ascensore di un'albergo all'inizio di stagione del programma. La Abdul parla anche di una seconda aggressione sessuale, avvenuta qualche anno più tardi, quando era giudice in "So You Think You Can Dance".

L'avvocato di Abdul, Douglas Johnson, ha dichiarato che il comportamento della sua cliente è “da lodare perché ha avuto il coraggio di denunciare l'uomo che ha abusato di lei, una figura molto importante, che senza dubbio ha un peso nella sua professione. E' stata chiaramente un'impresa difficile" ha spiegato alla stampa. 

Lythgoe si è detto scioccato e deluso per le gravi accuse che gli vengono mosse dalla Abdul: "Per più di due decenni, Paula e io abbiamo interagito come cari amici e colleghi, e del tutto platonici. Ieri, tuttavia, all'improvviso, ho appreso di queste affermazioni dalla stampa e voglio essere chiaro: non solo sono sono false, sono profondamente offensive nei miei confronti e nei confronti di tutto ciò che rappresento." 

Le accuse di Abdul sono le ultime di una serie di cause avviate in California dopo l'entrata in vigore della legge (il primo gennaio del 2023) che prevede un anno di tempo perché i querelanti possano presentare denunce per reati a sfondo sessuale che altrimenti cadrebbero in prescrizione.

 


 

 

Annunci