Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/A-8-mesi-pesa-20-chili.-La-mamma-confessa-Se-piangeva-gli-davo-da-mangiare-ba2e146b-0eca-4f6b-a4d3-db03d3916460.html | rainews/live/ | true
MONDO

La storia

A 8 mesi pesa 20 chili. La mamma confessa: "Se piangeva gli davo da mangiare"

Il piccolo Santiago Mendoza pesa quanto un bambino di 6 anni. I genitori segregati in casa perchè non riuscivano a prenderlo in braccio. Ora è ricoverato in ospedale: dovrà perdere almeno 8 chili

Condividi
Il piccolo Santiago Medoza
Bogotà
Santiago Mendoza ad appena 8 mesi di vita pesa già 20 chili. Impossibile prenderlo in braccio, raccontano i genitori preoccupatissimi dal verdetto della bilancia che di giorno in giorno li terrorizzava sempre più. Fin quando il piccolo colombiano, ormai famoso in tutto il Paese, non ha iniziato a mostrare i primi problemi di salute: ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale a Bogotà. Qui alcuni volontari del Medellin Chubby Hearts hanno preso i primi provvedimenti per fargli perdere subito peso.

La mamma: "Se piangeva gli davo da mangiare"
Il problema non sembra riconducibile a una patologia particolare - come una disfunzione del metabolismo o a qualche malattia genetica - bensì alle troppe cure materne. La madre avrebbe infatti ammesso al quotidiano inglese The Mirror le sue colpe, sostenendo che tutte le volte che il piccolo piangeva, lei gli dava da mangiare. La donna, residente a Valledupar, ha confessato di sentirsi ormai quasi "prigioniera in casa" a causa delle continue attenzioni che era costretta a dare al figlio e quei 20 chili di peso le impedivano di prenderlo in braccio e di portarlo in giro col passeggino come un bambino "normale".

Il ricovero
Santiago avrà bisogno di un trattamento a lungo termine - ha dichiarato il chirurgo Ernesto Guevar - istruzione, cibo sano e, quando sarà più grande, di attività fisica". Non è da escludere la possibilità di un intervento chirurgico. Se dovesse continuare ad aumentare, infatti, potrebbe soffrire di diabete e pressione alta nonchè riportare problemi alle articolazioni.