Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/A-sei-mesi-da-oro-olimpico-Jacobs-torna-in-pista-correra-il-4-febbraio-a-Berlino-0d67ba06-1370-43c7-a091-87129c80910e.html | rainews/live/ | true
SPORT

Atletica

A sei mesi dagli ori olimpici Jacobs torna in pista: correrà il 4 febbraio a Berlino

L’annuncio dell'atleta alla presentazione del libro Photoansa 2021 al MAXXI a Roma

Condividi
Sul gradino più alto del mondo Marcell Jacobs ha incantato tutti. Quella prima volta in cui un italiano ha vinto una medaglia d’oro alle olimpiadi nei 100 metri con il record europeo (9”80) e se n’è portato a casa un’altra con la staffetta 4X100. Neppure 10 secondi per rendersi conto dell’impresa che aveva realizzato.

Poi, l’uscita – temporanea, sia chiaro - dalle scene sportive: per recuperare le forze e prepararsi a una nuova stagione agonistica, quella del 2022. Quando Jacobs non permetterà che vengano messi in discussione i risultati di Tokyo.

Così, a distanza di quattro mesi da quel primo agosto scorso arriva l’annuncio di un ritorno in pista. C’è una data: il prossimo 4 febbraio il campione di Desenzano tornerà a sfidare gli avversari.

L’annuncio è arrivato proprio da Jacobs alla presentazione del libro Photoansa 2021 in corso al MAXXI a Roma. L’atleta allenato da Paolo Camossi rientrerà nel circuito agonistico al meeting dell’International Stadium Festival (ISTAF) outdoor che si svolgerà all'Olympiastadion. 

Mentre continua la sua ricerca di qualcuno che possa tenergli testa durante le ripetute, che possa condividere con lui la sofferenza degli allenamenti, il mondo si prepara a rivederlo correre, a sei mesi da quel giorno in cui quel ragazzo italiano nato a El Paso ha superato ogni aspettativa.