Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Afghanistan-talebani-conquistano-Sheberghan-99b91f40-6cda-4bb2-bf93-7613314170e9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Sheberghan

Afghanistan: i talebani conquistano il secondo capoluogo in 24 ore

Condividi
Afghanistan (AP Photo/Hamed Sarfarazi)
I talebani hanno preso il controllo di un secondo capoluogo di provincia in Afghanistan: si tratta di Sheberghan, nella provincia nordoccidentale di Jawzjan. Ieri, era stato il turno di Zaranj, città capoluogo della provincia di Nimroz, al confine con l'Iran. Le due 'conquiste', messe a segno in meno di 24 ore, rappresentano un risultato senza precedenti dall'inizio della fase finale di ritiro delle truppe straniere dal Paese. Dopo l'avanzata nelle campagne, i talebani puntano ora alle città. "Sheberghan è caduta e ora è nelle mani degli insorti", ha annunciato Karim Jawzjani, deputato rappresentante della provincia di Jawzjan. 

L'ambasciata americana e quella britannica a Kabul hanno invitato i rispettivi cittadini a lasciare l'Afghanistan, dove continua l'avanzata dei talebani dopo il ritiro delle truppe straniere. "L'ambasciata degli Stati Uniti invita i cittadini americani a lasciare l'Afghanistan immediatamente usando i voli commerciali disponibili", si legge in un comunicato della rappresentanza diplomatica. "Considerate le condizioni della sicurezza e la riduzione dello staff, la capacita' dell'ambasciata di assistere cittadini americani in Afghanistan e' estremamente limitata, persino all'interno di Kabul", continua la nota diffusa anche sugli account social ufficiali.     

Ieri sera, anche il Regno Unito aveva avvisato i suoi cittadini di lasciare l'Afghanistan, per via del "peggioramento della situazione della sicurezza", avvertendo di "non fare affidamento" sul Foreign Office per le evacuazioni ma organizzarsi con voli commerciali. Il sito del ministero degli Esteri di Londra ha aggiornato le raccomandazioni di viaggio, sconsigliando ogni viaggio nel Paese.