Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Alt-di-Mediaset.-Renzi-non-va-ad-Amici-e5c96929-b2eb-4556-97c9-c8791611852e.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Mercoledì il testo base

Alt di Mediaset: Renzi non va ad Amici. Settimana chiave per la riforma del Senato

Salta la presenza del premier ad Amici di Maria De Filippi su Canale 5 per un indicazione dei vertici dell'azienda preoccupati dal rispetto della par condicio. In mattinata intanto l'incontro di Renzi con Boschi, Finocchiaro e Zanda per fare il punto sulle riforme costituzionali

Condividi
Roma
La giornata comincia presto per Matteo Renzi che cerca innanzitutto di trovare la quadra con il partito in vista di quella che sarà una settimana decisiva per la riforma del Senato. Mercoledì infatti i relatori Finocchiaro e Calderoli dovranno depositare il testo base della legge. Di riforme costituzionali ha discusso questa mattina Renzi, insieme al ministro per i Rapporti con il Parlamento Boschi, con il capogruppo del Pd al senato Zanda e la presidente della commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama Finocchiaro. L'obiettivo è raggiungere un compromesso sul disegno di legge costituzionale con la minoranza del partito, dopo che un gruppo di senatori del Pd nei giorni scorsi ha sottoscritto un ddl, primo firmatario Vannino Chiti, alternativo a quello che ha ottenuto il via libera del Consiglio dei ministri.

Intanto continuano i contatti di Boschi e Guerini, con Paolo Romani e Denis Verdini per scongiurare il rischio di un dietrofront di Forza Italia, dopo le dichiarazioni di Berlusconi nell'intervista a Porta a Porta.

Alt di Mediaset: Renzi non va ad Amici
Salta la presenza del premier ad Amici di Maria De Filippi su Canale 5. A quanto si apprende, alla base della decisione ci sarebbe un'indicazione dei vertici Mediaset, preoccupati per il rispetto della par condicio, che vieta la presenza di politici negli show di intrattenimento. Renzi non è candidato alle Europee del 25 maggio e in studio ad Amici, nella puntata registrata oggi e in onda il 3 maggio, avrebbe avuto a disposizione - si apprende - tre minuti in piena libertà, con l'unico vincolo di parlare ai giovani. Altre fonti invece forniscono una versione differente dell'accaduto. Sarebbe stato Renzi, d'accordo con la De Filippi, a scegliere di tirarsi indietro per evitare polemiche.

Gasparri (FI): Renzi ad Amici fermato dal nostro tam tam
"Colpito e affondato una seconda volta in pochi giorni. Il tassator bugiardo Matteo Renzi ci aveva provato ancora a violare le regole della par condicio. Voleva andare ad Amici dalla De Filippi ma da ieri abbiamo attivato il tam tam ricordando il regolamento numero 138 dell'Autorità delle comunicazioni che al comma 6 dell'art 7 vieta apparizioni di politici a programmi non di informazione in campagna elettorale" commenta il senatore di Fi Maurizio Gasparri.

Il precedente della partita del cuore
Solo pochi giorni fa era esploso il caso della Partita del Cuore, prevista il 19 maggio (in diretta su Rai1): Renzi, che aveva lasciato intendere l'intenzione di scendere in campo nel match dedicato ad Emergency, ha dato forfait dopo le polemiche, bollate dal premier stesso come "ridicole", sollevate in particolare dal Movimento Cinque Stelle che ha invocato l'applicazione della par condicio.