Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Apple-contiene-perdite-Piazza-Affari-spinta-bancari-e2cc358e-d991-4219-bd1d-d45dfbbe3cf6.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Apple contiene le perdite

Piazza Affari spinta dai bancari

Condividi
di Riccardo Venchiarutti
Chiusura in marcato rialzo per Piazza Affari sostenuta dai titoli bancari. Ma l’attenzione dei mercati era tutta per l’apertura di Apple dopo la maximulta decisa da Bruxelles: in realtà il titolo quotato al Nasdaq argina le perdite allo 0,60%.

Il settore finanziario ha trascinato invece Milano che si è confermata come la miglior piazza europea: il Ftse Mib ha chiuso a +1,42%, bene anche se con rialzi minori Parigi +0,75% e Francoforte l’1,07%, Londra ha ceduto lo 0,25%. Oltreoceano il Dow Jones e il Nasdaq perdono un quarto di punto.

In particolare evidenza a Milano Unicredit che ha guadagnato il 2,20% in vista della possibile cessione di larga parte  di sofferenze.

All’asta del Tesoro assegnati stamane 6 miliardi di euro di Btp a 5 e 10 anni con tassi a nuovi minimi storici. L'euro vale 1,1145 dollari.

Aggiornamento delle ore 17:38