Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Auto-Fca-meglio-del-mercato-in-Italia-vendite-immatricolazioni-5e08595d-f0cf-4a15-b3ee-f9b3c93cc313.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

In fortissima crescita Jeep, bene Alfa Romeo e Fiat

Auto. Fca meglio del mercato: in Italia +20,3% a settembre, in 9 mesi +17,5%

Nei primi nove mesi dell'anno, la casa automobilistica ha registrato oltre 339 mila vetture, il 17,5 per cento in più nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso. Ma negli Stati Uniti il 65% dei lavoratori dice 'no' all'accordo sul contratto di lavoro

Condividi
Torino
Fiat Chrysler in continua crescita. A settembre le vendite della casa automobilistica italo americana superano infatti il mercato, per la nona volta consecutiva: le immatricolazioni sono state quasi 36.900, il 20,3% in più rispetto a settembre 2014. Saldo positivo anche per la quota, che è cresciuta di 0,75 punti percentuali, al 28,4%. 

+17,5% nei primi 9 mesi dell'anno rispetto al 2014
Nei primi 9 mesi dell'anno, Fca ha registrato oltre 339 mila vetture, il 17,5% in più nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso: anche in questo caso la crescita è migliore rispetto a quella ottenuta dal mercato con una quota al 28,4%, 0,5 punti percentuali in più rispetto al 2014. Sono cinque i modelli Fca tra le top ten del mese. Alle spalle della Panda, ancora una volta la più venduta del mese con una quota del 51,7% del suo segmento (la migliore dal 2012), troviamo la Ypsilon, la Punto, la 500L e la 500X.

Le performance dei marchi del gruppo Fca 
A settembre le immatricolazioni del marchio Fiat sono state quasi 27.400, il 23,8% in più rispetto all'anno scorso, con una crescita notevolmente migliore rispetto alla media del mercato. La quota, aumentata di 1,1 punti percentuali, si è attestata al 21%. Nel progressivo annuo il marchio ha registrato 250 mila vetture, il 14,3 per cento in più nel confronto con i primi nove mesi del 2014 per una quota del 20,9 per cento.

Lancia ha registrato in settembre poco meno di 4.500 auto per una quota del 3,45 per cento. Nei primi nove mesi dell'anno il brand ha immatricolato quasi 43.700 vetture (+3,8 per cento) e la sua quota F stata del 3,65 per cento.

Alfa Romeo ha incrementato le vendite dell'11 per cento, con quasi 2.600 immatricolazioni e una quota del 2 per cento. Nei primi nove mesi del 2015 il marchio ha registrato 23.700 vetture, il 7,8 per cento in pi· rispetto all'anno scorso, per una quota del 2 per cento.

Bene anche Jeep, in forte crescita a settembre. Le vendite del marchio nel mese sono più che triplicate (+251,1 per cento) con quasi 2.500 immatricolazioni e una quota all'1,9 per cento in aumento di 1,3 punti percentuali. Sono state 22.100 le registrazioni nel progressivo annuo, in aumento rispetto al 2014 del 261,9 per cento con la quota all'1,85 per cento in crescita di 1,3 punti percentuali. Prosegue il successo di vendite di Renegade che con quasi 1.900 registrazioni si pone nelle prime posizioni del suo segmento con una quota del 12,7 per cento.

Fca, il 65% dei lavoratori boccia l'accordo
Intanto dagli Stati Uniti arriva la bocciatura dell'accordo sul contratto di lavoro da parte dei lavoratori Fca. Il 65% dei dipendenti - ha fatto sapere il sindacato United Auto Workers (Uaw) - ha respinto l'intesa. "Non riteniamo la bocciatura dell'accordo una sconfitta. Riteniamo il voto dei nostri membri parte del processo" afferma il presidente dello Uaw, Dennis Williams, che rappresenta 40.000 lavoratori Fca.