Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Bardonecchia-il-prefetto-di-Torino-ringrazia-i-volontari-della-ong-Ottimo-lavoro-f07901fb-d96e-4f7c-b407-e1d964a1a4d3.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Bardonecchia, il prefetto di Torino ringrazia i volontari della ong: "Ottimo lavoro"

Saccone ha visitato i locali della stazione teatro, venerdì sera, dell'irruzione di alcuni agenti della dogana francese

Condividi
"Ho voluto ringraziare gli operatori e i volontari del centro di Bardonecchia per l'ottimo lavoro che stanno facendo in un progetto che nasce dalle Istituzioni ed è gestito dal comune di Bardonecchia". Il prefetto di Torino Renato Saccone, ha visitato questa mattina i locali della stazione dell'Alta Val Susa, al confine tra Italia e Francia, teatro venerdì sera dell'irruzione di alcuni agenti della dogana francese.

Quello dei volontari di Bardonecchia "è un bel lavoro", insiste il prefetto Saccone, che non entra nel merito della disputa tra Italia e Francia sui controlli al confine. "Sono qui solo per una visita", si limita ad aggiungere.

Il lavoro dei mediatori culturali e dei volontari dell'associazione Rainbow4Africa non si è mai fermato. Nelle ultime ore è stato soccorso un migrante minorenne. "Il progetto non si ferma - spiega il sindaco di Bardonecchia, Francesco Avato - il nostro obiettivo è continuare a lavorare per evitare che Bardonecchia diventi una nuova Ventimiglia".

"I rapporti con la Francia tornino normali"
"Ci ha ringraziato per il lavoro svolto e ci ha fatto i complimenti. Quindi ha espresso la speranza che i rapporti con i francesi tornino presto normali". Cosi' il fondatore della ong Rainbow4Africa, Paolo Narcisi, dopo la visita del prefetto di Torino, Renato Saccone, che stamattina ha voluto incontrare i volontari nella sede di Bardonecchia, dopo l'irruzione dei doganieri transalpini dello scorso 30 marzo.