Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Berlusconi-Forza-Italia-aderisce-alla-manifestazione-della-Lega-il-19-ottobre-3b4ba161-90d0-4320-bb1c-88bd1fcc4c81.html | rainews/live/ | true
POLITICA

"La politica del governo desta grande preoccupazione"

Berlusconi, Forza Italia aderisce alla manifestazione della Lega il 19 ottobre

Il leader invita iscritti, simpatizzanti ed elettori a partecipare alla manifestazione con gli altri partiti del centro-destra 

Condividi
Forza Italia aderirà alla manifestazione contro le politiche del Governo convocata per il 19 ottobre prossimo in piazza San Giovanni a Roma. Il presidente Silvio Berlusconi invita iscritti, simpatizzanti ed elettori a partecipare alla manifestazione con gli altri partiti del centro-destra.

"Sarà presente sul palco una delegazione di Forza Italia". Lo rende noto un comunicato del Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. "La politica economica del Governo, come emerge dalla nota economica del Def - sottolinea Silvio Berlusconi - desta grande preoccupazione. Colpirà negativamente famiglie e imprese, porterà l'Italia nuovamente nella spirale della recessione. Anche per questa ragione Forza Italia aderirà alla manifestazione contro le politiche del Governo convocata per il 19 ottobre".

Gasparri: "In piazza centrodestra unito"
"Bisogna contestare e contrastare questo governo sia nel Parlamento, come faremo con i gruppi di Forza Italia, sia nel Paese, come faremo insieme al centrodestra unito nella manifestazione romana". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI) dicendosi "particolarmente lieto" dell'annuncio del presidente Berlusconi.   "Avevo auspicato questa decisione per la quale mi ero apertamente schierato - spiega - così come insieme ad altri sto lavorando, con ago e filo, per ricucire un centrodestra unito,che possa vincere in Umbria e poi via via nelle altre regioni che saranno chiamate al voto nelle prossime settimane. Con un'alternanza di candidati alla guida delle regioni che vede impegnate tutte le forze politiche e, tra queste, anche Forza Italia, con un ruolo decisivo per conquistare quelle fasce di elettorato che possono far vincere un centrodestra equilibrato e dalle mille voci. In piazza, quindi, tutti quanti, sabato 19 ottobre, con Forza Italia, con il centrodestra unito, contro il governo rosso-giallo che ha calpestato ogni regola democratica e che sta svuotando le tasche degli italiani".

Salvini: felicissimo adesione Fi a manifestazione Roma
"Sono felicissimo dell'adesione annunciata  dagli amici di forza Italia e tutto il centrodestra alla manifestazione del 19 ottobre che sarà la più imponente e partecipata degli ultimi anni". Lo ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini

Ma da Napoli, arriva la frecciata. "Non è per escludere nessuno, ma non possiamo proporre agli italiani nel 2020 quello che proponevamo nel 1994", così il leader della Lega. Parlando del futuro del centrodestra e della partecipazione di Forza Italia alla manifestazione del 19 ottobre, pare senza Berlusconi, taglia corto: "Bisogna guardare avanti, anche a candidature nuove".

Nel suo intervento alla scuola del movimento 'Fino a prova contraria', Salvini torna sul Russiagate e sulla posizione del premier Conte. "Non so se ha fatto qualcosa di sbagliato - dice - ma a giudicare dalle sue dichiarazioni ha la coscienza sporca, sono 4-5 giorni che dice tutto e il contrario di tutto". Per Salvini il presidente del Consiglio "o è confuso o nasconde qualcosa". Sul caso Savoini, l'ex ministro rimarca che "se qualcuno sbaglia a nome mio o della Lega paga due volte, ma finora non è uscito un rublo. Una persona può chiacchierare e farlo a sproposito - aggiunge - ma se ci sono i soldi ti prendo a calci nel sedere".