Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Caos-Parma-il-presidente-Manenti-vendere-Se-qualcuno-fa-un-offerta-c4d7701e-3d93-4b87-b437-8c12a5ffb509.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A

Caos Parma, il presidente Manenti: "Vendere? Se qualcuno fa un'offerta..."

Oggi si sarebbe dovuta giocare Genoa-Parma, partira rinviata per decisione della Figc. Il Presidente: "Abbiamo tre opzioni, vendere, portare i libri in Tribunale o presentare piano di reintro"

Condividi
Il presidente del Parma Giampiero Manenti (Ansa)
"Abbiamo tre opzioni: vendere, portare i libri in tribunale o presentare il piano di rientro in Procura" sono le parole del presidente del Parma Giampiero Manenti nel giorno in cui si sarebbe dovuta giocare Genoa-Parma, partita rinviata per decisione della Figc dopo la richiesta da parte dei calciatori del Parma. Ai microfoni di Stadio Sprint-Rai2 Manenti parla delle opzioni della società, "Vendere? Sì, se qualcuno si fa avanti con un'offerta..".

L'annuncio del rinvio della partita è stato dato dal capitano Parma, Alessandro Lucarelli "Non ci sono le condizioni, non riusciamo ad andare in campo. Il pignoramento dello spogliatoio è uno dei motivi per cui non scendiamo in campo. Ogni giorno cambia qualcosa e noi non sentiamo nessuno, nessuno si occupa del Parma". Poi ha accusato: "Nessuno dei vertici federali si è scomodato per vedere quello che succede qui. Questo è il motivo per cui non si gioca". Poi ha annunciato: "E' stata fissata un'assemblea il 6 marzo ma non sappiamo neanche se ci arriviamo al 6 marzo. Questa è la conferma che il problema Parma per la Lega non è così grande, nessuno è venuto qui a vedere cosa succede".