Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Chi-e-Franco-Gabrielli-nuovo-prefetto-di-Roma-2d469b14-94d2-4612-89f2-266410437d07.html | rainews/live/ | true
ITALIA

La Scheda

Chi è Franco Gabrielli, nuovo prefetto di Roma

Dall'antiterrorismo al vertice del servizio di intelligence interno. Poi a capo del Dipartimento della Protezione civile come successore di Guido Bertolaso.  Sono i principali incarichi ricoperti da Franco Gabrielli, nominato oggi prefetto di Roma

Condividi
Dall'antiterrorismo al vertice del servizio di intelligence interno. Poi a capo del Dipartimento della Protezione civile come successore di Guido Bertolaso.  Sono i principali incarichi ricoperti da Franco Gabrielli, nominato oggi prefetto di Roma.

Il percorso
Gabrielli, 55 anni, nato a Viareggio, laurea in Giurisprudenza all`Università degli Studi di Pisa, ha iniziato la sua carriera nella Polizia di Stato nel 1985, con la qualifica di Vice Commissario. Dal gennaio 1987 all`agosto 1990 presta servizio presso la Questura di Imperia, dove ha ricoperto gli incarichi di Dirigente DIGOS e di Capo di Gabinetto e ha partecipato alle indagini che portarono allo smantellamento della formazione terroristica BR/UCC. Dall`agosto 1990 al novembre 1996 è alla Questura di Firenze, con l`incarico di Dirigente della Sezione Antiterrorismo della locale DIGOS dove ha coordinato importanti indagini sul fronte dell`eversione e sulle stragi mafiose della primavera-estate 1993, con particolare riferimento alla strage di via dei Georgofili, lavorando a fianco del compianto Gabriele Chelazzi.

L'approdo a Roma
Trasferito a Roma, è stato nominato Capo di Gabinetto presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale - Servizio Centrale di Protezione dal dicembre 1996 al giugno del 1999 quando, a seguito dell`omicidio del Prof. Massimo D'Antona per mano delle Brigate Rosse, è stato trasferito alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione - Servizio Antiterrorismo. Nel gennaio 2001, ha assunto la guida della Digos a Roma. Nell`ottobre 2003, a seguito delle indagini che portarono all'arresto dei brigatisti rossi responsabili degli omicidi D'Antona, Biagi e Petri, è stato promosso Dirigente Superiore, per meriti straordinari.

Nel maggio 2004, è approdato alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione con la qualifica di consigliere ministeriale aggiunto. In tale veste cura l`organizzazione del nascente Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo 

L'Antiterrorismo
Nell`estate 2005, Gabrielli ha assunto l'incarico di Direttore del Servizio Centrale Antiterrorismo coordinando, tra l`altro, le indagini che portarono alla cattura in Italia di uno dei responsabili degli attentati alla metropolitana di Londra.

Il Sisde e i servizi
Il 16 dicembre 2006, è stato nominato Prefetto, nonché direttore del SISDE, e successivamente, a seguito della intervenuta riforma dei Servizi di Informazione, direttore dell'AISI, incarico che ricoprirà fino al 15 giugno 2008.

Il 6 aprile 2009, ha assunto l'incarico di Prefetto dell'Aquila, al quale si aggiunge poi quello di Vice-Commissario con funzioni vicarie per l`emergenza terremoto in Abruzzo..

La protezione civile
Nel maggio 2010, su nomina della Presidenza del Consiglio dei Ministri, arriva al Dipartimento della Protezione Civile, dove ricopre dapprima l`incarico di "Vice Capo Dipartimento per l`Area Tecnico-Amministrativa e Gestione delle Risorse Aeree" e,
successivamente, di "Vice Capo Dipartimento per l`Area Tecnico-Operativa".

IL 9 aprile 2014, la nomina a Capo del Dipartimento.