Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/Compagnia-aerea-russa-autorizza-a-volare-il-gatto-sovrappeso-Viktor-33aba5d4-930d-4f97-a40e-f72f044d0cf4.html | rainews/live/ | true
MONDO

La storia

Compagnia aerea russa autorizza a volare il gatto sovrappeso Viktor

Dopo che è scoppiato il caso la compagnia ha aumentato il peso degli animali di compagnia che si possono portare nel reparto passeggeri degli aerei da 8 a 10 chili

Condividi
La compagnia aerea russa S7 ha autorizzato il gatto sovrappeso Viktor a volare nel reparto passeggeri senza contenitore da trasporto per animali domestici.

L’ha comunicato il padrone del gatto, Mikhail Galin, postando un’immagine su Instagram.

L’uomo ha precisato che la compagnia aerea ha aumentato il peso degli animali di compagnia che si possono portare nel reparto passeggeri degli aerei a 10 chili.

Il padrone del felino ha fatto notare che il gatto Viktor è stato il primo passeggero a volare in conformità con le nuove regole. “Viktor è già diventato il simbolo della lotta per i diritti degli animali”, - ha comunicato l’uomo.

La storia di Viktor ha fatto il giro del mondo. Lo scorso novembre a Mikhail Galin è stato negato il diritto di trasportare Viktor nel reparto passeggeri poiché il suo peso superava di 2 chili quello consentito, che era di 8 chili. Allora il padrone ha sostituito il suo gatto con uno più magro chiesto in prestito ad altri passeggeri in fila. Dopo aver ottenuto la carta d’imbarco invece, ha portato a bordo dell’aereo il suo gatto Viktor, facendolo volare da “clandestino”.