Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-02e3c88b-f1db-40ef-8264-1797945be887.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il presidente Usa: "Serve una risposta globale"

Ebola, Obama: "La diffusione del virus è ormai fuori controllo"

Da Atlanta, dove ha presentato il piano di intervento per combattere l'epidemia del virus, l'inquilino della Casa Bianca aggiunge: "È una minaccia globale, la gente muore per strada"

Condividi
Barack Obama
Fuori controllo. Obama non usa mezzi termini per definire la diffusione del virus dell'Ebola, diventata ormai una minaccia potenziale alla sicurezza globale. "Le persone - dice il presidente Usa da Atlanta dove ha presentato il piano di intervento per combattere l'epidemia del virus - ormai muoiono in mezzo alla strada". 

Il presidente ribadisce: è una minaccia globale e come tale richiede una risposta globale. "Il mondo ha la responsabilità di agire", ha proseguito Obama. "Quello che ci dà speranza è che il mondo sa come combattere questo virus. Non è un mistero. Conosciamo la scienza". 

Secondo il presidente l'epidemia peggiorerà prima di migliorare". Obama annuncia poi la creazione di "un ponte aereo per far arrivare al più presto gli operatori sanitari e le forniture mediche in
Africa occidentale. Ci sarà - conclude - un comando militare in Liberia per sostenere gli sforzi civili in tutta la regione e gli ospedali da campo saranno situati lì".