Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-03fbd0f9-bc95-432e-bbd7-696dfdcda610.html | rainews/live/ | true
FIFA 2014

Il ct brasiliano: "Una catastrofe la sua perdita"

Mondiali 2014, Scolari: "Neymar ci ha detto che non sentiva le gambe"

Frattura alla terza vertebra lombare per il 22enne asso brasiliano dopo l'infortunio nel match contro la Colombia. Il medico della nazionale, Runco: potrà recuperare in 2 mesi. La Federazione di calcio brasiliana valuta di chiedere  alla Fifa una procedura disciplinare contro il colombiano Zuniga  

Condividi
Neymar a terra dopo la ginocchiata di Zuniga (Ansa)
Rio dei Janeiro (Brasile)
Come stai? "Non sento le gambe". Così avrebbe risposto l'asso brasiliano Neymar al compagno Marcelo dopo la ginocchiata ricevuta alla schiena dal colombiano Zuniga durante il match dei quarti di finale dei Mondiali di calcio. Lo ha rivelato il tecnico dei padroni di casa, Felipe Scolari che aggiunge: "Marcelo ha chiamato il dottore ma non poteva entrare perché il gioco non era fermo. C'è stata una grande confusione ed un momento di shock".

Il medico della nazionale brasiliana, Jose Luiz Runco, ha comunque assicurato tutti che la frattura alla terza vertebra lombare non metterà fine alla carriera del calciatore che potrà recuperare in circa due mesi. L'asso brasiliano potrebbe addirittura essere allo stadio per vedere dal vivo la semifinale fra Brasile e Germania: "Se si sentirà in grado, potrà stare con noi in panchina o in tribuna", ha detto Scolari. Il giocatore infatti può camminare grazie all'aiuto di un busto.

Dal punto di vista della squadra, Scolari definisce una "catastrofe" la perdita del 22enne del Barcellona per il resto del Mondiale. "Neymar è stato il nostro punto di riferimento, perché è un giocatore che fa la differenza in qualsiasi squadra. Abbiamo perso qualcuno che non volevamo perdere, soprattutto in vista delle semifinali e della eventuale finale". Neymar ha lasciato in elicottero il quartier generale del Brasile a Teresopolis per trasferirsi nella sua abitazione di Guaruja, localita balneare nello stato di San Paolo.

Intanto la Federazione di calcio brasiliana sta valutando l'ipotesi di chiedere alla Fifa una procedura disciplinare nei confronti di Zuniga e il ritiro del cartellino giallo per Thiago Silva.