Original qstring:  | /dl/archivio-rainews/articoli/ContentItem-042fea6b-4378-4ec2-a20b-327be2d5b2fa.html | rainews/live/ | true
EUROPA

Sarà avviata procedura di infrazione

Brexit: Ue vicina ad azione legale contro Londra per violazione accordi doganali

Una "lettera di notifica al governo britannico delle procedure di infrazione dovrebbe essere emessa in queste ore", scrive il Guardian

Condividi
"L'Unione europea avvierà un'azione legale contro il Regno Unito dopo che il governo di Londra ha deciso unilateralmente di ritardare l'attuazione di parti degli accordi speciali sulla Brexit per l'Irlanda del Nord". In particolare relativamente ai controllo doganali sui flussi commerciali.

Lo scrive il Guardian, precisando che una "lettera di notifica al governo britannico delle procedure di infrazione dovrebbe essere emessa in queste ore" e che "il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic aveva segnalato dieci giorni fa che l'azione sarebbe stata intrapresa".

Ci sarà una lettera di costituzione in mora, "che avvierà una procedura di infrazione a causa di una presunta violazione del diritto dell'Ue", ha spiegato la radiotelevisione irlandese Rte' News, mentre la seconda missiva sarà "una lettera 'politica' sulla presunta violazione della buona fede nell'attuazione dell'accordo di recesso sulla Brexit". Le due comunicazioni dovrebbero dar vita a due procedimenti, uno di fronte alla Corte di giustizia dell'Unione europea e un secondo processo di arbitrato nell'ambito del meccanismo di risoluzione delle controversie nell'ambito dell'accordo sulla Brexit.